051 644 7838 [email protected]

TRIBUNALE BOLOGNA CONTRATTI IMMOBILIARI COMPRAVENDITA AVVOCATO ESPERTO       In particolare, non è dato desumere se il promissario acquirente intendesse adibire il fabbricato a poliambulatorio entro, e non oltre, il termine per la stipula del definitivo, pena la perdita di ogni interesse alla conclusione dell’affare. La natura dell’attività da esercitare nell’immobile, di per sé, non è indicativa di una volontà in tal senso.  Va tenuto conto, infine e soprattutto, del comportamento delle parti posteriore alla stipulazione.  Come evidenziato da parte attrice, «una volta decorso il termine fissato per la stipula del contratto definitivo, le parti iniziavano una trattativa volta alla ricerca di un accordo risolutivo del contratto preliminare sottoscritto in data 7 aprile 2014» (cfr. p. 2 atto di citazione). 

I problemi di Paolo comprando casa Paolo è impiegato a Bologna, trova  mediante una agenzia  immobiliare un appartamento che puo’ andare benissimo per lui e il suo nucleo famigliare. La richiesta del prezzo sono trecentoventimila euro , ovviamente da saldare a rogito....