SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22″][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_padding=”|||11px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”3.27.4″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”]

separazioni-a-bologna-affido-studio-legale-diritto-di-famiglia-bologna-avvocati-diritto-di-famiglia-bologna-avvocato-diritto-di-famiglia-bologna-bologna  avvocato-matrimonialista-devi-separarti

SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE
SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE

come comportarsi nelle separazioni e nei divorzi, come affrontarle e come fare per affido figli

La Legge sull’Affidamento Condiviso (legge 8 febbraio 2006, n. 54) operando un ribaltamento assoluto, a centottanta gradi, ha ritrascritto totalmente la normativa dell’affidamento dei figli, sia nei procedimenti di separazione e divorzio e sia nei procedimenti relativi ai figli naturali. La regola dell’affidamento condiviso dei figli ad entrambi i genitori, prevista in precedenza dall’art. 155 c.c. con riferimento alla separazione personale dei coniugi e ora dall’art. 337-ter c.c. per tutti i procedimenti indicati dall’art. 337-bis c.c., non esclude che il minore sia collocato presso uno dei genitori e che sia stabilito uno specifico regime di visita con l’altro genitore (Cass. n. 18131/2013). Attiene poi ai poteri del giudice di merito fornire una concreta regolazione del regime di visita secondo modalità che non sono sindacabili, nelle loro specifiche articolazioni, in sede di giudizio di legittimità, ove invece è possibile denunciare che il giudice di merito abbia provveduto a disciplinare le frequentazioni dei genitori dichiarando di ispirarsi a criteri diversi da quello fondamentale, previsto in passato dall’art. 155 c.c. e ora dall’art. 337-ter c.c., dell’esclusivo interesse morale e materiale dei figli.

Oramai considerato di prioritaria importanza, da parte del nostro legislatore, il rapporto con entrambi i genitori. Lo si nota dalle modifiche che la recente disciplina ha apportato al codice civile. Il giudice deve adesso valutare prioritariamente la possibilità che i figli minori restino affidati a entrambi i genitori (art. 155 c.c.).

L’affidamento condiviso prevede pari responsabilità genitoriali, con riguardo alla crescita, educazione e mantenimento della prole e stabilisce altresì, con la legge ultima, che i genitori nell’educazione dei figli debbano rispettare le inclinazioni naturali dei minori medesimi ed assecondarle, nel rispetto supremo dell’interesse morale e materiale dei figli.

La legge prevede, altresì, il controllo di legittimità del giudice della separazione su tutto ciò che riguarda i minori, così da impedire che scelte sbagliate o miopi dei genitori possano ricadere sui figli.

Inoltre, i genitori devono prendere di comune accordo le decisioni di maggior rilievo per la vita dei figli, indirizzo scolastico, problemi di salute, il cambiamento della residenza del minore.

La legge prevede che i figli affidati, in via condivisa, ad entrambi i genitori devono continuare ad avere rapporti significativi con entrambi ed a trascorrere buona parte del loro tempo anche col genitore che si allontana da casa, per lo più il padre.

Anche in caso di acuta conflittualità tra i genitori non può escludersi a priori l’applicazione del nuovo istituto dell’affidamento condiviso.

Mentre la passata disciplina era incentrata sui diritti dei genitori (dove al termine della procedura di separazione o di divorzio vi era un genitore vincente a cui venivano affidati i figli minori e un genitore perdente, a cui restava un ruolo marginale nella crescita del figlio minore), l’attuale normativa ruota intorno al diritto del figlio minore di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, e così di ricevere cura, educazione e istruzione da parte di entrambi .

IO POSSO AIUTARTI, CHIAMA CON FIDUCIA!!!

https://studiolegale-bologna.it
https://studiolegale-bologna.it

IO POSSO AIUTARTI, CHIAMA CON FIDUCIA!!!

 

SEPARAZIONE DEI CONIUGI ,AFFIDO CONDIVISO,AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA

 

imageREGOLA  PRINCIPALE E’ L’AFFIDO CONDIVISO A MENO CHE:

 separazione consensuale

          separazione con addebito

          separazione consensuale modello

          separazione con figli

          separazione consensuale tempi

          separazione consensuale 

          separazione consensuale senza figli

          separazione conviventi con figli

          separazione consensuale con addebito

          separazione consensuale documenti

 image

 

Consulenza Legale Studio Legale Bologna“l’obbligo di un genitore di provvedere al mantenimento dei figli implica il dovere di soddisfare primariamente le esigenze dei figli stessi e quindi di anteporre le esigenze di questi alle proprie…”. Di conseguenza, sempre secondo la Corte di merito, la eventuale esiguita’ del reddito a disposizione non giustifica la totale inadempienza, protratta per molti anni, da parte del genitore e tale inadempienza “…incide, con riferimento ai figli, non solo sul piano strettamente materiale, impedendo loro la possibilita’ di sfruttare al meglio le proprie potenzialita’ formative, ma incide, ancora di piu’, sotto il profilo morale…” essendo sintomatica della mancanza di qualsiasi impegno da parte del genitore inadempiente diretto a soddisfare le esigenze dei figli “… e quindi della carenza di responsabilizzazione nei loro confronti e di inidoneita’ del detto genitore a contribuire a creare per i propri figli quel clima di serenita’ familiare necessario per una sana ed equilibrata crescita”.

  Consulenza Legale Studio Legale Bologna 

STUDIO LEGALE DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA

AVVOCATI DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA

AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA

SEPARAZIONI A BOLOGNA,SEPARAZIONI A CENTO,SEPARAZIONI A CASTELLO D’ARGILE 

 

 

SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE

SEZIONE I CIVILE

studio-legale-bologna5Sentenza 17 dicembre 2009, n. 26587

Svolgimento del processo

1. Con sentenza del 5 marzo 2008 la Corte di appello di Catanzaro, – pronunciando sull’appello proposto da A.B.L. nei confronti di D.I.A.S. avverso la sentenza del Tribunale di Vibo Valentia in data 5 giugno 2007, che, nel giudizio di cessazione degli effetti civili del matrimonio tra i suddetti coniugi, aveva affidato ad entrambi i genitori i figli minori e l’esercizio della relativa potesta’, ponendo a carico del D. I. l’obbligo di corrispondere in favore della A., quale contributo per il mantenimento dei figli, la somma mensile di Euro 600,00 – affidava i figli minori alla madre, attribuendole in via esclusiva la potesta’ di genitore, provvedendo a regolamentare gli incontri dei figli medesimi con il padre, ponendo al carico del D. I. l’obbligo di contribuire, nella misura della meta’, al pagamento delle spese straordinarie dei figli per esigenze scolastiche, extrascolastiche e mediche e confermando nel resto la sentenza impugnata.

AFFIDO FIGLI AFFIDO OCNDIVISO AVVOCATO DIVORZISTA BOLOGNA
AFFIDO FIGLI AFFIDO OCNDIVISO AVVOCATO DIVORZISTA BOLOGNA

1a. A fondamento della decisione la Corte di merito osservava, per quel che rileva nel presente giudizio di cassazione, che l’affidamento esclusivo dei figli ad uno dei genitori doveva considerarsi come una eccezione alla regola dell’affidamento condiviso, da applicarsi rigidamente soltanto nelle ipotesi in cui esista una situazione di gravita tale da rendere detto affidamento condiviso contrario all’interesse dei figli, valutandosi tale contrarieta’ esclusivamente in relazione al rapporto genitore – figlio e quindi con riferimento a carenze comportamentali di uno dei genitori, di gravita’ tale da sconsigliare l’affidamento al medesimo per la sua incapacita’ di contribuire alla realizzazione di un tranquillo ambiente familiare. Nel caso di specie i giudici di appello rilevavano la totale inadempienza del padre, sin dal 1996, all’obbligo di versare l’assegno di mantenimento stabilito dal tribunale e la discontinuita’, desumibile dalla sentenza di separazione dei coniugi in data ****, con la quale il D. I. aveva inteso esercitare il proprio diritto di visita, valutando detti comportamenti come altamente sintomatici della inidoneita’ del padre ad affrontare le maggiori responsabilita’ che un affidamento condiviso comportava, cosi’ da determinare proprio quella situazione di contrarieta’ all’interesse del minore richiesta dalla norma per derogare all’affidamento condiviso.

2. Per la cassazione di tale sentenza ricorre il D.I. sulla base di due motivi. Resiste con controricorso l’ A..

Motivi della decisione

1. Con il primo motivo il ricorrente – denunciando violazione e falsa applicazione degli artt. 155 e 155 bis c.c. – deduce che la Corte di appello non ha tenuto conto che la sua inadempienza all’obbligo di mantenimento dei figli derivava dalla esiguita’ dei redditi di cui egli disponeva e dalla consapevolezza che i figli stessi erano comunque adeguatamente mantenuti dalla moglie, grazie anche all’aiuto dei suoi genitori, e che la discontinuita’ nell’esercizio del diritto di visita era dovuto al comportamento della madre, che aveva sempre ostacolato i rapporti tra padre e figli. Soggiunge il ricorrente che il mancato pagamento dell’assegno di mantenimento e la discontinuita’ dell’esercizio del diritto di visita non costituiscono fatti di gravita’ tale, da giustificare la deroga al principio generale dell’affidamento condiviso.

2. Con il secondo motivo il ricorrente denuncia vizio di motivazione e si duole che la Corte di merito non abbia tenuto conto delle ragioni per le quali egli non ha adempiuto all’obbligo di versare l’assegno di mantenimento in favore dei figli ed ha esercitato con discontinuita’ il diritto di visita.

SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO BOLOGNA, STUDIO LEGALE DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATI DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA MATRIMONIALISTA, DEVI SEPARARTI?
SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO BOLOGNA, STUDIO LEGALE DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATI DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA MATRIMONIALISTA, DEVI SEPARARTI?

3. I due motivi, che possono essere esaminati congiuntamente in quanto attinenti a questioni strettamente connesse, sono privi di fondamento.

Sulla questione di diritto sollevata dal ricorrente questa Corte si e’ gia’ pronunciata (Cass. 2008/16593), osservando che “…nel quadro della nuova disciplina relativa ai provvedimenti riguardo ai figli dei coniugi separati, di cui ai citati artt. 155 e 155 bis c.p.c., come modificativamente e integrativamente riscritti dalla L. n. 54 del 2006, improntata alla tutela del diritto del minore (gia’ consacrato nella Convenzione di New York del 20 novembre 1989 resa esecutiva in Italia con L. n. 176 del 1991) alla c.d. bigenitorialita’ (al diritto, cioe’, dei figli a continuare ad avere un rapporto equilibrato con il padre e con la madre anche dopo la separazione), l’affidamento condiviso (comportante l’esercizio della potesta’ genitoriale da parte di entrambi ed una condivisione, appunto, delle decisioni di maggior importanza attinenti alla sfera personale e patrimoniale del minore) si pone non piu’ (come nel precedente sistema) come evenienza residuale, bensi’ come regola, rispetto alla quale costituisce, invece, ora eccezione la soluzione dell’affidamento esclusivo.

Alla regola dell’affidamento condiviso puo’ infatti derogarsi solo ove la sua applicazione risulti pregiudizievole per l’interesse del minore. Non avendo, per altro, il legislatore ritenuto di tipizzare le circostanze ostative all’affidamento condiviso, la loro individuazione resta rimessa alla decisione del giudice nel caso concreto da adottarsi con provvedimento motivato, con riferimento alla peculiarita’ della fattispecie che giustifichi, in via di eccezione, l’affidamento esclusivo…”.

Perche’ possa derogarsi alla regola dell’affidamento condiviso, occorre quindi “…che risulti, nei confronti di uno dei genitori, una sua condizione di manifesta carenza o inidoneita’ educativa o comunque tale appunto da rendere quell’affidamento in concreto pregiudizievole per il minore…” (come nel caso, ad esempio, di un’obiettiva lontananza del genitore dal figlio, o di un suo sostanziale disinteresse per le complessive esigenze di cura, di istruzione e di educazione del minore), con la conseguenza che “…l’esclusione della modalita’ dell’affidamento esclusivo dovra’ risultare sorretta da una motivazione non piu’ solo in positivo sulla idoneita’ del genitore affidatario, ma anche in negativo sulla inidoneita’ educativa del genitore che in tal modo si escluda dal pari esercizio della potesta’ genitoriale e sulla non rispondenza, quindi, all’interesse del figlio dell’adozione, nel caso concreto, del modello legale prioritario di affidamento…”.

SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE
SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE

3.1. Da tali principi, applicabili anche ai casi di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, in virtu’ del richiamo operato dalla L. n. 54 del 2006, art. 4, comma 2 la Corte di merito, nella specie, non si e’ discostata. Infatti, in relazione alla violazione dell’obbligo di corrispondere l’assegno di mantenimento in favore dei figli minori, i giudici di appello hanno congruamente motivato, osservando che D.I. e’ rimasto totalmente inadempiente e pertanto “…non ha manifestato, sin dal lontano marzo 1996, alcuna volonta’ di fronteggiare i bisogni materiali dei propri figli, magari offrendo loro quanto era nelle sue possibilita’ materiali…”, in quanto “… l’obbligo di un genitore di provvedere al mantenimento dei figli implica il dovere di soddisfare primariamente le esigenze dei figli stessi e quindi di anteporre le esigenze di questi alle proprie…”. Di conseguenza, sempre secondo la Corte di merito, la eventuale esiguita’ del reddito a disposizione non giustifica la totale inadempienza, protratta per molti anni, da parte del genitore e tale inadempienza “…incide, con riferimento ai figli, non solo sul piano strettamente materiale, impedendo loro la possibilita’ di sfruttare al meglio le proprie potenzialita’ formative, ma incide, ancora di piu’, sotto il profilo morale…” essendo sintomatica della mancanza di qualsiasi impegno da parte del genitore inadempiente diretto a soddisfare le esigenze dei figli “… e quindi della carenza di responsabilizzazione nei loro confronti e di inidoneita’ del detto genitore a contribuire a creare per i propri figli quel clima di serenita’ familiare necessario per una sana ed equilibrata crescita”.

3.2. Quanto al discontinuo esercizio del diritto di visita, la Corte di merito, dopo aver posto in evidenza la mancanza di prova in ordine agli ostacoli asseritamente frapposti dalla madre dei minori all’esercizio di tale diritto, ha osservato, con adeguata e logica argomentazione, che il comportamento del D.I., gia’ gravemente inadempiente all’obbligo di mantenimento dei figli, e’ altamente sintomatico della sua inidoneita’ “…ad affrontare quelle maggiori responsabilita’ che un affido condiviso comporta anche a carico di quel genitore con il quale il figlio non stia stabilmente…” e determina concretamente una situazione di contrarieta’ all’interesse del minore ostativa per legge (art. 155 bis c.c., comma 1) ad un provvedimento di affidamento condiviso, “…non valendo ad offrire ai figli quell’ambiente familiare stabile e sereno a cui gli stessi hanno pure diritto”.

AFFIDO FIGLI AFFIDO OCNDIVISO AVVOCATO DIVORZISTA BOLOGNA
AFFIDO FIGLI AFFIDO OCNDIVISO AVVOCATO DIVORZISTA BOLOGNA

4. Alla stregua delle considerazioni che precedono, devono ritenersi insussistenti sia la dedotta violazione degli artt. 155 e 155 bis c.c., che i prospettati vizi di motivazione della sentenza impugnata, considerato altresi’ che le ulteriori censure sollevate dal ricorrente si risolvono in doglianze di merito, non consentite in sede di giudizio di legittimita’, in ordine alla valutazione delle risultanze processuali ed all’accertamento dei fatti di causa da parte della Corte di appello.

Il ricorso deve essere pertanto rigettato e le spese processuali, da liquidarsi come in dispositivo, seguono la soccombenza.

P.Q.M.

LA CORTE

SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE
SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE

Rigetta il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle spese del giudizio di cassazione, che si liquidano in Euro 3.200,00, di cui Euro 3.000,00 per onorari, oltre a spese generali e accessori di legge.

Cosi’ deciso in Roma, il 29 ottobre 2009.

Depositato in Cancelleria il 17 dicembre 2009.

separazione coniugi

separazione coniugi mutuo cointestato

separazione coniugi mutuo

separazione coniugi assegni familiari

separazione coniugi riconciliazione

separazione coniugi comunione beni

separazione coniugi eredit

separazione coniugi affidamento figli

separazione coniugi trasferimento immobiliare

separazione coniugi foro competente

separazione separazione

separazione i coniugi

La separazione consensuale con figli: ciò che c’è da sapere

Separarsi, anche in via consensuale, parte da una constatazione di base: si tratta di un passo doloroso per entrambe le parti. Ma se ci sono figli di mezzo, allora, è il loro interesse che deve venire prima di tutto. Ai bambini, infatti, occorre pensare quando si decide di compiere un passo del genere e per farlo nel modo migliore, ancora prima di qualsiasi atto legale, è opportuno attenersi a qualche principio umano: evitare di litigare davanti a loro e rassicurarli sull’amore di entrambi i genitori che non viene (e non verrà) a mancare. Anzi, il legame affettivo potrà solo diventare più forte. Detto questo, c’è poi un iter legale che va affrontato in una separazione consensuale.

Quando la separazione diventa effettiva

 

Un momento importante è quello fissato dal presidente del tribunale per sondare la strada della conciliazione. Se questa strada risulta non percorribile, allora si procede arrivando alla cosiddetta omologazione del tribunale che si pronuncia in base alla relazione del presidente: è solo a quel punto che la separazione acquista efficacia, non basta infatti il solo accordo dei coniugi, e in essa sono contenute le condizioni della separazione stessa. Condizioni che, riguardando i coniugi e i figli, in seguito possono essere modificabili, se si modifica la situazione.

Gli accordi su questioni rilevanti

 

Le mosse per arrivare all’omologazione partono, in caso di separazione consensuale, dall’accordo tra i coniugi su questioni rilevanti, come l’affidamento e il mantenimento dei figli. Se i punti dell’accordo vengono tuttavia ritenuti dal tribunale in contrasto con l’interesse dei bambini, i genitori vengono riconvocati per indicare loro quali sono le modifiche opportune. Se queste non vengono accolte (o se comunque l’accordo non raggiunge uno stato valutato come idoneo), il magistrato può rifiutare l’omologazione.

Modifiche delle condizioni per la separazione

Per le modifiche, deve essere sempre il tribunale a intervenire. Lo fa una volta sentite le parti in causa e, nel caso si renda necessario, può acquisire mezzi istruttori (ad esempio, testimonianze, consulenze psicologiche e documenti che attestino cambiamenti nel tenore di vita di una delle persone della famiglia che si è sciolta). Inoltre, nel caso poi in cui il tribunale non possa pronunciarsi nell’immediato, si può ricorrere a provvedimenti provvisori su temi come l’affidamento, l’assegnazione della casa o il mantenimento dei figli o dell’ex coniuge.

Il rispetto dei diritti dei figli

 

I bambini hanno diritto a un rapporto equilibrato e continuativo con i genitori. Inoltre, tra i loro diritti, rientrano le cure, l’educazione, l’istruzione e l’assistenza morale. A questi si aggiungono i rapporti con i nonni e con i parenti sia del padre che della madre e per soddisfare ciascuno di questi diritti, il giudice adotta provvedimenti che li garantiscano. Come primo passo, si verifica la possibilità che i bambini siano affidati a entrambi i genitori. Se questo non è possibile, allora il giudice indica quale sarà il genitore affidatario determinando quando e come l’altro potrà essere vedere i figli. Inoltre stabilisce anche come e quanto madre e padre devono contribuire dal punto di vista economico. Se infine nessuno dei genitori viene ritenuto idoneo, allora il giudice si può avvalere dell’affidamento familiare e una copia del provvedimento deve essere trasmessa dal pubblico ministero al giudice tutelare.

I minori: chi prende le decisioni

 

Si chiama responsabilità genitoriale e viene esercitata da entrambi i genitori. Le decisioni, dunque, devono essere prese di comune accordo tenendo presente specifiche condizioni dei figli, come le loro capacità, le loro inclinazioni naturali e le loro aspirazioni. Se questo accordo non c’è, ecco allora che interviene il giudice il quale, per le questioni di ordinaria amministrazione (quelle che riguardano la quotidianità), può disporre anche che i genitori agiscano separatamente. Se poi un genitore non si attenesse alle condizioni stabilite, il giudice può decidere di modificare le modalità di affidamento.

Il mantenimento dei bambini

 

Se ne deve occupare ciascun genitore in modo proporzionale al proprio reddito. Se viene definito un assegno periodico (adeguato nel tempo in base agli indici Istat, a meno di parametri differenti indicati dalle parti o dal giudice), il suo importo tiene conto delle esigenze del bambino, del suo tenore di vita quando i genitori ancora convivevano, della durata del periodo che trascorre con ciascuno, delle risorse dei genitori e della portata dei compiti che si assumono sia la madre che il padre. Ovviamente, per procedere, occorre che siano disponibili informazioni economiche sui coniugi e se queste non risultano abbastanza chiare e documentate, allora può essere disposto un accertamento da parte della polizia tributaria su redditi e beni anche intestati a terzi.

La casa familiare, la residenza e il domicilio

 

La casa familiare viene assegnata anche in questo caso in base all’interesse dei figli e l’assegnatario può vedersela revocare nel caso non vi abiti o non vi abiti stabilmente. Lo stesso accade se decide di convivere more uxorio o se si sposa di nuovo. Il provvedimento di assegnazione (o anche quello di revoca) può essere trascrivibile e ci si può opporre. Inoltre, entrambi i genitori sono obbligati a comunicarsi cambi di residenza o di domicilio e per farlo devono rispettare il termine perentorio di trenta giorni. Se ciò non accade, occorre risarcire l’eventuale danno derivato dalle difficoltà di rintracciare il genitore che non ha rispettato quest’obbligo.

SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE
SEPARAZIONI A BOLOGNA, AFFIDO CONDIVISO FIGLI PROBLEMATICHE

I rapporti patrimoniali tra i coniugi

 

Infine anche il coniuge che non gode di un adeguato reddito proprio e a cui non è addebitabile la separazione ha diritto a ricevere un importo per il proprio mantenimento, oltre a quanto già definito per gli alimenti ai figli. Quell’importo viene indicato in base alla condizione e al reddito dell’altro coniuge e se il giudice ha motivo di temere che questi non rispetti l’obbligo, può imporgli di fornire adeguate garanzie reali o personali. Inoltre, se l’inadempienza diventa realtà, l’avente diritto chiede al giudice di disporre il sequestro di una parte dei beni dell’ex coniuge e di ordinare a terzi tenuti a versamenti periodici al trasgressore dell’obbligo (ad esempio, datori di lavori) di destinare una parte di quei versamenti agli aventi diritto.

separazione dei beni coniugi e prima casa

separazione dei beni

separazione personale

separazione

separazione e divorzio

separazione giudiziale

separazione con addebito

separazione di fatto

separazione consensuale costi

separazione legale

separazione dei beni dopo il matrimonio

separazione coabitazione

separazione lavoro in nero

separazioni e divorzi

separazione prato

separazione giudiziale atti diffamatori

separazione non consensuale

separazione in coabitazione

separazione e deduzione fiscale dei figli

separazione reclamo giudice istruttore

separazione di fatto e casa coniugale

separazione e comunione dei beni e donazione

separazione divorzio

  • Anzola dell’Emilia avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Argelato avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Baricella avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Bentivoglio avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Bologna avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Borgo Tossignano avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Budrio avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Calderara di Reno avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Camugnano avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Casalecchio di Reno avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Casalfiumanese avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Castel d’Aiano avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Castel del Rio avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Castel di Casio avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Castel Guelfo di Bologna avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Castel Maggiore avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale
  • Castel San Pietro Terme avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Castello d’Argile avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Castenaso avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Castiglione dei Pepoli avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Crevalcore avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Dozza avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Fontanelice avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Gaggio Montano avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Galliera avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Granarolo dell’Emilia avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Grizzana Morandi avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penalista , studio avvocato penale

  • Imola avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Lizzano in Belvedere avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Loiano avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Malalbergo avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Marzabotto avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Medicina avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Minerbio avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Molinella avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Monghidoro avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Monte San Pietro avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Monterenzio avvocato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Monzuno avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Mordano avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Ozzano dell’Emilia avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Pianoro avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Pieve di Cento avvocato penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Sala Bolognese avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • San Benedetto Val di Sambro avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • San Giorgio di Piano avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • San Giovanni in Persiceto avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • San Lazzaro di Savena avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • San Pietro in Casale avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Sant’Agata Bolognese avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Sasso Marconi avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Valsamoggia avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

  • Vergato avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

Zola Predosa avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

  Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale

  Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
  Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
BOLOGNA AVVOCATO SEPARAZIONI Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili
ESISITE  UNA SOLUZIONE?
SE ESISTE  IO LA TROVO PER TE!!!
 
  • Tempismo
  • Soluzione
  • Prezzi chiari
  • rapporto diretto con l’avvocato
  • aggiornamento continuo
  • preventivo scritto
  • risultati veloci
  • informativa costante al cliente
  • ascolto del cliente
  • difendersi da subito
  • certezza di una buona assistenza
GIOVANNI l’incredibile storia di Giovanni
 
Giovanni è un distinto signore  sui 50 anni, ne dimostra meno, elegante, raffinato colto, spesato con Bianca, una signora di 38 anni, molto bella ,architetto,
Hanno una bambina di nome  Paola, come la madre di Giovanni.
 
Giovanni ha scoperto la moglie sulle chat di incontri, perché la moglie aveva lasciato aperto il computer, distrattamente, e  stava chattando con un uomo per  un incontro della settimana
 
Giovanni era stordito dalla scoperta, non aveva  piu’ fiducia nella moglie, si sentiva peggio che tradito.
 
La moglie confessa a Giovanni di aver avuto diverse relazioni, ma solo a sfondo sessuale, per Giovanni è una mazzata incredibile, piange…
 
Mi dice che  non potra’ piu guardare la moglie, e non vuole piu’ vederla.
 
Ricevo  Bianca dopo alcuni giorni ,senza Giovanni  e la moglie mi dice di non sopportare piu la gelosia del marito che a stava soffocando e che  trovava il marito invecchiato  e noioso e comunque non aveva piu’ interesse per lui ma voleva  che la bambina non soffrisse dalla separazione.
Erano sposati da 15 anni e il grande amore era svanito, non ve ne era piu’ traccia.
 
Consigliai ai coniugi una separazione consensuale , che è sempre la meno traumatica, oltre che la piu’ economica.
 
I coniugi mi chiesero un mese per pensarci, e dopo un mese successe   una cosa incredibile:
 
Vennero in studio entrambi, tra loro era scoppiata nuovamente l a passione, si amavano e  Giovanni aveva  perdonato Bianca che prometteva che con le chat di incontri aveva chiuso
 
Le fattispecie previste per ottenere lo scioglimento del matrimonio o la dichiarazione degli effetti civili sono tassative e sono espressamente indicate dall’art. 3 L. n.898/1970. Il Divorzio conseguente la separazione personale dei coniugi è sicuramente l’ipotesi più frequente nella pratica. In tal caso, è tuttavia necessario al fine della presentazione della relativa domanda (presso il Tribunale competente) che la separazione duri da almeno 6 Mesi o 12 Mesi (a seconda dei casi previsti dalla Legge Vigente) ininterrotti e consecutivi dalla comparizione personale dei coniugi avvenuta davanti al Presidente del Tribunale (nel procedimento di separazione), durante i quali non deve essere ripresa la convivenza, né deve essersi verificata alcuna riconciliazione tale da fare ritenere temporaneamente ricostituita la comunione materiale e spirituale dei coniugi.
 
Avvocato Divorzista BOLOGNA offre
consulenza ed assistenza giudiziale e stragiudiziale nei procedimenti di separazione e divorzio, curando con estrema professionalità ogni passaggio e qualsivoglia incombenza relativa a siffatte procedure, anche sulla base dei più recenti interventi legislativi sul cosiddetto “divorzio breve” ( legge n. 55 del 2015), nonché nelle modalità semplificate introdotte dal decreto legge n. 132/2014, convertito in legge 162/2014 (accordo dinanzi all’ufficiale di stato civile e procedura di negoziazione assistita).
 
 
Avvocato Divorzista BOLOGNA
Avvocato Divorzista Bologna – AvvocatoBologna , Penalista, Civilista, Matrimonialista, Divorzista, Separazione, Compila il form per ricevere ulteriori informazioni su Avvocato Divorzista Bologna I nostri servizi per Avvocato Divorzista Bologna
Mediante la separazione consensuale i coniugi concordano le modalità alle quali intendono porre fine alla convivenza materiale e alla comunione morale, sottoscrivendo congiuntamente un ricorso depositato in Tribunale. In tal caso, pertanto, sussistendo un accordo tra i coniugi in ordine alle condizioni personali e patrimoniali della separazione, il Presidente del Tribunale si limiterà ad omologare tale accordo, cioè ad assicurarsi che siano rispettati i diritti di ciascun coniuge e della eventuale prole, mediante decreto.
Diversamente, la separazione giudiziale è un procedimento attraverso il quale uno solo dei coniugi o ciascuno di essi con proprio ricorso autonomo (in questo caso si hanno due iniziative distinte che verranno riunite) chiedono al Tribunale competente di pronunciare una sentenza di separazione che regoli i loro rapporti, essendo cessata la convivenza tra loro. La separazione giudiziale si distingue da quella consensuale perché in quest’ultima i coniugi sono d’accordo sia nel richiedere al Tribunale la separazione, sia su come regolare i loro rapporti circa l’affidamento dei figli, l’assegnazione della casa coniugale e le questioni economiche e patrimoniali.
Infine, nel segno di un più ampio mutamento sociale da tempo segnalato anche nella dottrina giuridica, l’intervento normativo della legge n. 55 del 2015 ha provveduto a ridurre i termini affinché sia possibile proporre domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio, determinando in dodici mesi il termine in caso di separazione giudiziale, ed in sei mesi in caso di separazione consensuale. Il termine decorre dalla data di comparizione dei coniugi dinanzi al presidente del Tribunale.
 
Di seguito un elenco dei casi più frequenti in cui operiamo:
  • Separazione consensuale e giudiziale con addebito
  • Divorzio consensuale e giudiziale
  • Tutela legale nei provvedimenti presidenziali
  • Assegno di mantenimento per il coniuge ed eventuale precetto di pagamento
  • Precetto di pagamento su condizioni di separazione non onorate
  • Precetto di pagamento in caso di non corresponsione aggiornamento ISTAT dell’assegno di mantenimento
  • Rapporti patrimoniali dopo la separazione, assegnazione casa coniugale
  • Affidamento congiunto e disgiunto dei figli nati in costanza di matrimonio
  • Accordi sull’affidamento dei figli anche fuori dal matrimonio, riconoscimento ed esecuzione dei provvedimenti urgenti
  • Responsabilità aquiliana e munus genitoriale
  • Rapporti patrimoniali fra conviventi
  • Cessazione della convivenza e conseguenze
  • Tutela penale in caso di violazione degli obblighi di assistenza familiare art. 570 c.p.
L’avvocato Sergio Armaroli per cause di diritto di famiglia e di tutela dei minori sono infatti particolarmente delicate perché possono andare a toccare la sfera privata e intima di persone provate da vicende tristi e logoranti. In situazioni del genere è necessario che intervenga un avvocato matrimonialista bravo capace di comprendere la sofferenza degli assistiti e di dare consigli preziosi su come agire dentro e fuori dal tribunale. Il miglior avvocato matrimonialista sa infatti che i problemi delle coppie non devono necessariamente essere vagliati e giudicati da un magistrato, ma che possono essere anche risolti in via stragiudiziale grazie all’intervento e alla mediazione di un avvocato matrimonialista esperto. Ciò è ancor più vero per un avvocato matrimonialista Bologna che sa di dover operare in un foro immenso e troppo dispersivo, dove le cause si accumulano a centinaia e i giudici non hanno la possibilità e il tempo di accostarsi ai litiganti con la necessaria empatia.
 
Succede sovente che un avvocato matrimonialista Roma preferisca consigliare ai clienti di fare accordi stragiudiziali proprio perché sa che in tribunale non si può trovare la giusta serenità per discutere di problemi intimi.
 
Tra i clienti si considera miglior avvocato matrimonialista quello che cura al meglio gli interessi dei clienti al di fuori dei tribunali ed è in grado di redigere scritture private chiare, giuste e inoppugnabili.
 
L’avvocato Sergio Armaroli è un avvocato matrimonialista f  L’avvocato Sergio Armaroli è quello della separazione, che ogni  avvocato matrimonialista cerca sempre più di risolvere con una consensuale . Qualora non vi siano eccessivi attriti fra i coniugi, la separazione consensuale è uno strumento agevole che riesce a risolvere nel miglior modo possibile gli aspetti giuridici della lite fra marito e moglie che ha portato alla rottura del matrimonio.
Con la scrittura privata che sancisce la separazione consensuale l’avveduto avvocato matrimonialista non deve risolvere in modo puntiglioso solo i problemi relativi alla divisione del patrimonio dei coniugi, ma deve anche regolare il mantenimento del coniuge più debole e stabilire i diritti di visita e gli obblighi di mantenimento della prole.
 
Qualora i coniugi non raggiungano un accordo, è inevitabile ricorrere a un giudice. In sede giudiziale il miglior avvocato matrimonialista può essere in grado di ottenere l’addebito della separazione, cioè il riconoscimento da parte del giudice che uno dei coniugi abbia violato gli obblighi discendenti dal contratto di matrimonio (cura dei figli, coabitazione, fedeltà). La legge prevede invece che debba essere pronunciato esclusivamente dal tribunale il divorzio fra i coniugi.
 
 
 
 
Avvocato Civilista BOLOGNA
Avvocato Civilista BOLOGNA – Avvocato Bologna , Penalista, Civilista, Matrimonialista, Divorzista, Separazione telefona e prendi appuntamento  per ricevere ulteriori informazioni su Avvocato Civilista Bologna I nostri servizi per Avvocato Civilista Bologna
Aree di intervento
  • riconciliazione dei coniugi separati
  • il diritto agli alimenti per l’ex coniuge
  • l’assegnazione della casa familiare
  • l’affidamento dei figli ed il loro mantenimento
  • sottrazione internazionale di minori
  • filiazione naturale
  • adozioni
  • affidamento minori
  • interdizione e inabilitazione
  • nomina di amministratori di sostegno
  • redazione di testamenti
  • cause testamentarie
  • trust e patti di famiglia
  • lo Stalking a danno dell’ex partner
  • regime legale patrimoniale della famiglia
CASA CONIUGALE
 
Ciascuno dei genitori in procinto di separarsi si chiede “a chi spetta restare nella casa coniugale”?
IN PRIMIS SEMPRE L’INTERESSE DEI MINORI SEMPRE!!Scopo dell’assegnazione della casa ad uno dei genitori è la tutela dell’interesse dei figli a conservare l’habitat domestico, inteso come il centro delle consuetudini in cui si è espressa la vita della famiglia.
Tale provvedimento, pertanto, non può essere adottato in mancanza di figli minori o maggiorenni non autonomi.
 
Restare ad abitare nella casa coniugale spetta dunque:
– al genitore con il quale sono collocati stabilmente i figli minori, quando è previsto un regime di affidamento condiviso;
– al genitore cui sono affidati in via esclusiva i figli minori ;
– al genitore con il quale restano a convivere i figli maggiorenni non autonomi.
La legge prevede che dell’assegnazione il giudice tiene conto nella regolazione dei rapporti economici tra i genitori
 
  • separazione giudiziale
  • separazione consensuale
  • divorzio
  • nullità \ annullamento matrimonio
  • modifica alla condizioni di separazione e divorzio
  • controversie relative alle convivenze more uxorio
  • ordini di protezione \ allontanamento del coniuge e\o del figlio
  • tutela frequentazione nonni \ zii
  • accordi di convivenza
  • famiglia di fatto e convivenze: le possibili tutele dei partner non sposati
  • accordi matrimoniali
  • ricorso di separazione
  • ricorso di divorzio
  • le questioni patrimoniali relative alla comunione e ai beni acquistati in comune, e i diritti successori
L’Avvocato Divorzista Bologna  è un avvocato che generalmente si occupa dei vari settori di cui è composto il diritto di famiglia.
Impropriamente, si effettua una distinzione tra “avvocato matrimonialista” e “professionista divorzista”, identificando quest’ultimo come specializzato nella fase patologica del rapporto.
Secondo la legge questa differenza non esiste ed un professionista può gestire tutte le fasi del rapporto familiare.
Separazione Giudiziale
 
12 mesi
 
dalla comparizione delle parti dinanzi al Presidente all’udienza ex art. 708 c.p.c
Separazione Giudiziale Trasformata in Consensuale
 
6 mesi
 
dalla comparizione delle parti dinanzi al Presidente all’udienza ex art. 711 c.p.c.
Separazione Consensuale
 
6 mesi
 
dalla comparizione delle parti dinanzi al Presidente all’udienza ex art. 711 c.p.c.
Negoziazione Assistita
 
6 mesi
 
dalla data certificata nell’accordo di separazione raggiunto a seguito di convenzione di negoziazione assistita di Avvocati.
Separazione Dinanzi all’Ufficiale dello Stato Civile
 
6 mesi
 
dalla data dell’atto contenente l’accordo di separazione concluso innanzi all’ufficiale dello stato civile.
 
Per affrontare una scelta così delicata è indispensabile affidarsi ad un professionista in grado di offrire i giusti consigli e la conseguente assistenza legale per avviare a soluzione con professionalità, equilibrio e buon senso
il contenzioso che affligge i coniugi e i conviventi di fatto
. Pertanto l’attività legale è finalizzata a privilegiare soluzioni consensuali che consentano la più veloce soluzione della vicenda nell’interesse di tutte le parti coinvolte, evitando, per quanto possibile, l’inasprimento dei fisiologici conflitti che le singole vicende presentano. L’aspetto giudiziale, giudicato residuale, viene comunque seguito con la massima determinazione e con l’obiettivo di chiudere il contenzioso nel minor tempo possibile.
 
Solitamente l’avvocato famigliarista l’avvocato può occuparsi di diritto civile , così come degli accordi prematrimoniali oppure del matrimonio stesso.
Nel linguaggio comune, si identifica il giurista divorzista in colui che gestisce la fase della rottura del matrimonio.
DISCONOSCIMENTO DI PATERNITÀ
RICONOSCIMENTO DEL FIGLIO NATURALE
SUCCESSIONI E TESTAMENTI
AMMINISTRAZIONI DI SOSTEGNO
TUTELA E GESTIONE PATRIMONIALE
TRUST E FONDI PATRIMONIALI
PRATICA COLLABORATIVA
SEPARAZIONE
DIVORZIO
ASSEGNO DI MANTENIMENTO
AFFIDAMENTO
COLLOCAMENTO E MANTENIMENTO DEI FIGLI
UNIONI CIVILI E CONVIVENZE
ADOZIONI
 
Attenzione il matrimonio e la separazione e il divorzio fanno nascer euna serie di obblighi fa discendere diversi adempimenti in capo ai coniugi.
SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO
Il legislatore prevede una serie di diritti e doveri, nascenti dalla fase della separazione ovvero dal divorzio.
L’ art. 12 della legge 162/2014 prevede la possibilità per i coniugi di concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle condizioni di separazione e di divorzio avanti all’ Ufficiali di Stato Civile del Comune, senza che sia obbligatoria l’assistenza dei legali.
Tale procedura ha un ambito di applicazione piuttosto limitata, non potendo essere utilizzata qualora vi siano figli minorimaggiorenni non economicamente autosufficientiportatori di handicap grave ed, in ogni caso, nell’accordo non potranno essere previsti patti di trasferimento patrimoniale.
I coniugi, pertanto, potranno solo regolare le pattuizioni aventi ad oggetto l’assegno di mantenimento o divorzile.
Il comune di competenza può essere quello in cui è stato celebrato il matrimonio, quello in cui è stato trascritto l’atto di matrimonio, quello di residenza di uno dei coniugi.
 
Qualcuno ritiene che nei casi relativi al diritto di famiglia, si debba scegliere un Avvocato Divorzista Bologna , esperto di separazioni.
In realtà, vi sono delle ipotesi – quali ad esempio, il mancato mantenimento dei figli – che per legge sono reati.

Quando una controversia è determinata da reati, generalmente si affida l’incarico ad un avvocato penalista, esperto di illeciti, appunto, penali.
Da quanto esposto, si desume l’importanza della comprensione della fase, che necessita di gestione qualificata, da parte di un professionista esperto.
Proprio per questi motivi, si ritiene utile la disamina delle varie fasi del rapporto coniugale, così come disciplinate dalla legge.
La trattazione delle fasi, conduce ad una scelta oculata dell’Avvocato Divorzista Bologna DIRITTO DI FAMIGLIA E Avvocato Divorzista Bologna
L’Avvocato Divorzista Bologna  fornisce, altresì, chiarimenti ai propri clienti in merito alla sentenza di divorzio.
Nella sentenza di divorzio, il Giudice valuta il contributo fornito dalle parti in costanza di matrimonio e statuisce:
– tutte le questioni relative allo stato patrimoniale;
– affidamento dei figli;
– assegnazione della casa in cui i coniugi hanno convissuto, in costanza di matrimonio.
Com’è facile intuire, il processo di divorzio può comportare rancori e controversie sugli aspetti economici e morali.
Proprio per questo, si consiglia di scegliere un Avvocato Divorzista Bologna esperto, che sia in grado di gestire le dinamiche conflittuali.
Avvocato DivorzistaBologna  E DIVORZIO BREVE
Con la riforma del 2015, il tempo di separazione utile alla richiesta di divorzio, diminuisce a sei o dodici mesi.
Avvocato Bologna DISCONOSCIMENTO DI PATERNITÀ
Avvocato civilista cause civili
Avvocato Bologna RICONOSCIMENTO DEL FIGLIO NATURALE
Avvocato Bologna SUCCESSIONI E TESTAMENTI
Avvocato Bologna AMMINISTRAZIONI DI SOSTEGNO
Avvocato Bologna TUTELA E GESTIONE PATRIMONIALE
Avvocato Bologna TRUST E FONDI PATRIMONIALI
Avvocato Bologna PRATICA COLLABORATIVA
Avvocato Bologna SEPARAZIONE
Avvocato Bologna DIVORZIO
Avvocato Bologna ASSEGNO DI MANTENIMENTO
Avvocato Bologna AFFIDAMENTO
Avvocato Bologna COLLOCAMENTO E MANTENIMENTO DEI FIGLI
UNIONI CIVILI E CONVIVENZE
ADOZIONI

Le vie alternative al tradizionale divorzio giudiziale, sono due:
– la negoziazione assistita che avviene a mezzo dell’assistenza di un preparato avvocato divorzista a Bologna ;
 
Separazione Giudiziale
 
12 mesi
 
dalla comparizione delle parti dinanzi al Presidente all’udienza ex art. 708 c.p.c
Separazione Giudiziale Trasformata in Consensuale
 
6 mesi
 
dalla comparizione delle parti dinanzi al Presidente all’udienza ex art. 711 c.p.c.
Separazione Consensuale
 
6 mesi
 
dalla comparizione delle parti dinanzi al Presidente all’udienza ex art. 711 c.p.c.
Negoziazione Assistita
 
6 mesi
 
dalla data certificata nell’accordo di separazione raggiunto a seguito di convenzione di negoziazione assistita di Avvocati.
Separazione Dinanzi all’Ufficiale dello Stato Civile
 
6 mesi
 
dalla data dell’atto contenente l’accordo di separazione concluso innanzi all’ufficiale dello stato civile.
 
DISCONOSCIMENTO DI PATERNITÀ Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
RICONOSCIMENTO DEL FIGLIO NATURALE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
SUCCESSIONI E TESTAMENTI
AMMINISTRAZIONI DI SOSTEGNO Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
TUTELA E GESTIONE PATRIMONIALE
TRUST E FONDI PATRIMONIALI
PRATICA COLLABORATIVA
SEPARAZIONE
DIVORZIO
ASSEGNO DI MANTENIMENTO
AFFIDAMENTO Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
COLLOCAMENTO E MANTENIMENTO DEI FIGLI
UNIONI CIVILI E CONVIVENZE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
ADOZIONI Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
Aree di intervento
  • separazione giudiziale
  • separazione consensuale
  • divorzio
  • nullità \ annullamento matrimonio
  • modifica alla condizioni di separazione e divorzio
  • controversie relative alle convivenze more uxorio
  • ordini di protezione \ allontanamento del coniuge e\o del figlio
  • tutela frequentazione nonni \ zii
  • accordi di convivenza
  • famiglia di fatto e convivenze: le possibili tutele dei partner non sposati
  • accordi matrimoniali
  • ricorso di separazione
  • ricorso di divorzio
  • le questioni patrimoniali relative alla comunione e ai beni acquistati in comune, e i diritti successori
  • riconciliazione dei coniugi separati
  • il diritto agli alimenti per l’ex coniuge
  • l’assegnazione della casa familiare
  • l’affidamento dei figli ed il loro mantenimento
  • sottrazione internazionale di minori
  • filiazione naturale
  • adozioni
  • affidamento minori
  • interdizione e inabilitazione
  • nomina di amministratori di sostegno
  • redazione di testamenti
  • cause testamentarie Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
  • trust e patti di famiglia Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
  • lo Stalking a danno dell’ex partner Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
  • mobbing familiare Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
  • regime legale patrimoniale della famiglia Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
Separazioni consensuali e giudiziali, divorzi (sia cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario che scioglimento del matrimonio civile) sia congiunti che giudiziali, controversie relative ai figli minori (affido esclusivo, decadenza dalle potestà genitoriali) anche in ipotesi di convivenza e/o di unioni civili, modifica delle condizioni di separazione e/o di divorzio. DIRITTO DI FAMIGLIA – DIRITTO CIVILE
Separazione coniugi ,Divorzi (cessazione effetti civili/scioglimento matrimonio)-Richieste mutamento condizioni di separazione e di divorzio,affidamento e mantenimento figli –convivenze,cause sia davanti Tribunale Ordinario sia davanti Tribunale dei minorenni. Procedimenti avanti Giudice Tutelare
 
 
AFFIDO FIGLI MINORI AVVOCATO ESPERTO BOLOGNA
 
Se è vero che il conflitto fra i genitori non è, di per sé solo, idoneo ad escludere l’affidamento condiviso,
 
che il legislatore ha mostrato di ritenere come il regime ordinario (v. Cass. n. 1777/2012), questa Corte ha ritenuto possibile escluderlo in presenza di un pregiudizio per l’interesse del figlio laddove l’altro genitore risulti inidoneo o manifesti carenze sul piano educativo (v. Cass. n. 16593/2008, n. 5108/2012).
 
A tale riguardo, la Corte d’appello ha motivato
 
circa il negativo rapporto del figlio (descritto in sua presenza come “nervoso, iperattivo e aggressivo”) con il padre che in questa sede agisce per far ristabilire il precedente regime di affidamento condiviso con collocamento a Milano presso di lui o per ottenerne l’affidamento esclusivo. La censura mira in sostanza a una revisione del giudizio di fatto compiuto dal giudice di merito che è insindacabile in sede di legittimità, tanto più che non è stato specificamente allegato l’omesso esame di un fatto decisivo per il giudizio che sia stato oggetto di discussione tra le parti, a norma del novellato art. 360 n. 5 c.p.c. (nel nuovo testo riformulato ad opera del d.l. n. 83/2012, conv. in legge n. 134/2012, applicabile nella fattispecie ratione temporis
 
 
  • BOLOGNA AVVOCATO SEPARAZIONI
    SAPER GESTIRE UNA SEPARAZIONE E CREDIMI NON E’ UNA COSA FACILE AFFIDATI CHIAMA
    • SEPARAZIONI CONIUGI PROBLEMATICHE:
    • AFFIDO FIGLI, SU QUESTO SI LITIGA MOLTO NELLE SEPARAZIONI
    • CASA CONIUGALE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • MUTUO EVENTUALE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • ASSEGNO PER I FIGLI Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
  •    5BIS )ASSEGNO PER IL CONIUGE
    • SPESE STRAORDINARIE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • DIVIISONE DEI MOBILI Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • DIVISIONE CON CORRENTI E SOMME Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • RIPARTIZIONE REGALI DI NOZZE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • AFFIDO DEL CANE Avvocato civilista separazioni divorzi eredita’ cause civili   
    • PAGAMENTO DELL’AUTO
    • PAGAMENTO DEBITI CONTRATTI INSIEME VERSO BANCHE O FINANZIARIE
    La separazione consensuale
     
    è disciplinata sostanzialmente dagli artt. 150 e 158 c.c. e proceduralmente dall’art. 711 c.p.c. Separazione consensuale
    Una separazione di tipo consensuale si basa essenzialmente sull’accordo dei coniugi inserito in un apposito atto contenente la regolamentazione dei rapporti patrimoniali, l’assegnazione della casa coniugale e dei beni comuni (immobili automezzi, titoli e conti correnti ecc.), gli accordi inerenti l’affidamento ed il mantenimento dei figli, l’eventuale assegno di mantenimento ed ogni altro aspetto della loro vita futura. Tale atto viene depositato in Tribunale per ottenerne l’omologazione. 
    Separazione giudiziale
    Qualora le posizioni si rivelino inconciliabili, uno solo o entrambi i coniugi congiuntamente possono proporre ricorso per la separazione giudiziale che comporta, invece, l’instaurazione di un vero e proprio contenzioso giudiziario diretto all’esame di tutti i punti controversi con l’assistenza di un avvocato divorzista. 
    Se la separazione si protrae ininterrottamente per tre anni , uno solo o entrambi i coniugi congiuntamente possono proporre ricorso per ottenere il divorzio.
    La separazione consensuale da’ rilevanza alla volontà dei coniugi di separarsi personalmente, nonché di stabilire concordemente le condizioni e le modalità degli spetti personali e patrimoniali della loro vita futura.
    Il diritto attribuito ai coniugi (che sotto questo profilo non diverge dalla separazione giudiziale) è personalissimo, poiché spetta esclusivamente ai coniugi, è indisponibile, non trasmissibile agli eredi, imprescrittibile ed è pacifico che non può essere oggetto di arbitrato.
    Separazione consensuale
    Una separazione di tipo consensuale si basa essenzialmente sull’accordo dei coniugi inserito in un apposito atto contenente la regolamentazione dei rapporti patrimoniali, l’assegnazione della casa coniugale e dei beni comuni (immobili automezzi, titoli e conti correnti ecc.), gli accordi inerenti l’affidamento ed il mantenimento dei figli, l’eventuale assegno di mantenimento ed ogni altro aspetto della loro vita futura. Tale atto viene depositato in Tribunale per ottenerne l’omologazione. 
    Separazione giudiziale
    Qualora le posizioni si rivelino inconciliabili, uno solo o entrambi i coniugi congiuntamente possono proporre ricorso per la separazione giudiziale che comporta, invece, l’instaurazione di un vero e proprio contenzioso giudiziario diretto all’esame di tutti i punti controversi con l’assistenza di un avvocato divorzista. 
    Se la separazione si protrae ininterrottamente per tre anni , uno solo o entrambi i coniugi congiuntamente possono proporre ricorso per ottenere il divorzio.
    Anche nella seprazione consensuale, così come in quella giudiziale, non è necessario che la causa della crisi coniugale sia imputabile ad entrambi i coniugi, poiché quest’ultima ben può essere rapresentata dalla perdita di affetto, disaffezione e distacco di uno solo dei coniugi, tanto è vero che ai sensi dell’art. 711, comma 2, c.p.c. il ricorso per separazione consensuale può essere proposto anche da uno solo dei coniugi.
    La condizione affinché si possa giungere alla
  • separazione consensuale
    BOLOGNA AVVOCATO SEPARAZIONI
    fra i coniugi vi sia un accordo, cioè il consenso alla separazione, in difetto del quale tale tipo di separazione non può ritenersi possibile, fermo restando che essa acquista rilevanza giuridica solo attraverso l’omologazione da parte del Tribunale
    Nella prima ipotesi il ricorso andrà proposto al Tribunale del luogo in cui i coniugi hanno avuto l’ultima residenza comune. Nel caso in cui essi non abbiano mai avuto una residenza comune o da molto tempo non abitano più in una residenza comune (ad esempio per motivi di lavoro o di studio) il Tribunale territorialemnte competente è quello del luogo in cui uno dei coniugi risieda o abbia domicilio.
    Nella seconda ipotesi, cioè qualora il ricorso venga proposto da uno solo dei coniugi, Tribunale territorialmente competente è quello del luogo di residenza del coniuge che non propone il ricorso.
     
    L’attività tratta il diritto di famiglia
  • e delle persone, con particolare riferimento ai rapporti tra genitori e figli e a quelli personali e patrimoniali tra coniugi, al riconoscimento e al disconoscimento della paternità, alle cause di separazione e divorzio, alle procedure di affidamento dei minori e alla protezione contro gli abusi e la violenza. I professionisti guidati dall’avvocato esperto in separazioni a Bologna si occupano sia della crisi del matrimonio, della separazione e del divorzio, sia dell’affidamento dei figli minori. Il sistema giuridico offre oggi strumenti giuridici di ogni tipo: patti prematrimoniali, accordi tra conviventi, sistemazioni e cause successorie, responsabilità civile, tutela penale, amministrazione di sostegno, trascrizione di vincoli alla proprietà in funzione di tutela di molteplici interessi familiari.
    Fondamentale nel ricorso per separazione consensuale
  •   che va firmato da entrambi i coniugi con particolare riferimento all’affidamento dei figli, sul mantenimento e sulle modalità di frequentazione degli stessi, sulla somma periodica da corrispondere eventualmente al coniuge meno abbiente, all’assegnazione della casa coniugale e così via. Le attività svolte dallo Studio riguardano:
    • separazione personale dei coniugi, consensuale o giudiziale
    • divorzio, congiunto o contenzioso
    • ricorso per la modifica delle condizioni di separazione e/o di divorzio
    • affidamento dei figli minori, modifica delle condizioni economiche e di visita
    interdizioni, inabilitazioni e nomina di amministratore di sostegno
    Diritto di famiglia.
    Separazioni e divorzi consensuali e giudiziali.
    Modifica delle condizioni di separazione e divorzio.
    Accordi prematrimoniali.
    Comunione legale dei coniugi: problematiche e rimedi.
    • Amministrazione di sostegno. Tutela e Curatela.
    BOLOGNA AVVOCATO SEPARAZIONI
    sara’ una udienza del presidente del Tribunale (a volte presidente di sezione o magistrato facente funzioni di presidente).
    Nel corso di tale udienza (detta “udienza Presidenziale”) si dovrebbe esperire il tentativo di conciliazione dei coniugi, il quale raramente dà esito positivo. Qualora ciò accadesse, la prassi prevede la redazione del verbale di conciliazione che sancisce la volontà dei coniugi di conciliarsi.
    Diritto di famiglia
  • spesso è sinonimo di cause di separazione e di divorzio.  La posizione dell’ Avvocato Sergio Armaroli separazioni e divorzi Bologna  in questi casi, sebbene specializzato come avvocato divorzista, al di là di qualsiasi interesse, suggerisce di applicare e studiare tutti i mezzi e strumenti per evitare di arrivare a questa situazione di separazione definitiva.
    Quando però si presentano casi non risolvibili, per cui quindi è necessario l’intervento del legale, lo studio si propone come il miglior partner per tutte le cause di divorzio e di separazione.
    Si intende come separazione
  • lo stato di sospensione del contratto del matrimonio, in attesa di una riappacificazione o del definitivo scioglimento. Si intende invece come divorzio l’effettivo scioglimento del contratto del matrimonio, che può avvenire in modo consensuale, se entrambe le parti trovano appunto un accordo sullo scioglimento, oppure in modo giudiziale, quando una delle due parti si oppone.
    Nella ben più frequente ipotesi in cui le parti rinnovano la loro volontà di separarsi alle condizioni riportate nel ricorso, il Tribunale adito opera un controllo di conformità tra le richieste dei coniugi e la normativa vigente, prestando grande attenzione alle statuizioni inerenti l’affidamento della prole ed il suo mantenimento.
    Questa operazione viene chiamata omologazione, e consiste, precisamente, nel controllo sulla conformità e compatibilità degli accordi di separazione alla legge. Essa conferisce piena efficacia agli accordi di separazione.

    In seguito alla proposizione del ricorso, il Presidente del Tribunale fissa l’udienza di comparizione personale dei coniugi
     
    BOLOGNA AVVOCATO SEPARAZIONI
    a sé stesso. Il ricorso ed il decreto presidenziale, ovviamente, non dovranno essere notificati ad alcuno dei coniugi, mentre la comunicazione al pubblico ministero, che, come già precisato, è parte essenziale del procedimento viene disposta d’ufficio dal Giudice competente per la separazione al fine di consentirne l’intervento in giudizio, ed è a cura della cancelleria. Solo nell’eventualità in cui il ricorso di separazione consensuale sia presentato da un solo coniuge, allora quest’ultimo dovrà provvedere alla notifica all’altro coniuge sia del ricorso, sia del decreto con cui il Presidente del Tribunale fissa l’udienza di comparizione personale dei coniugi avanti a sé. Anche in questo caso la comunicazione al pubblico ministero avviene d’ufficio.
     
  Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
Avvocato civilista separazioni divorzi
Malalbergo
Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
1) SEPARAZIONI CONIUGI PROBLEMATICHE: 2) AFFIDO FIGLI, SU QUESTO SI LITIGA MOLTO NELLE SEPARAZIONI 3) CASA CONIUGALE 4) MUTUO EVENTUALE 5) ASSEGNO PER I FIGLI 5BIS )ASSEGNO PER IL CONIUGE 6) SPESE STRAORDINARIE 7) DIVIISONE DEI MOBILI 8) DIVISIONE CON CORRENTI E SOMME 9) RIPARTIZIONE REGALI DI NOZZE 10) AFFIDO DEL CANE 11) PAGAMENTO DELL’AUTO 12) PAGAMENTO DEBITI CONTRATTI INSIEME VERSO BANCHE O FINANZIARIE
1) SEPARAZIONI CONIUGI PROBLEMATICHE: 2) AFFIDO FIGLI, SU QUESTO SI LITIGA MOLTO NELLE SEPARAZIONI 3) CASA CONIUGALE 4) MUTUO EVENTUALE 5) ASSEGNO PER I FIGLI 5BIS )ASSEGNO PER IL CONIUGE 6) SPESE STRAORDINARIE 7) DIVIISONE DEI MOBILI 8) DIVISIONE CON CORRENTI E SOMME 9) RIPARTIZIONE REGALI DI NOZZE 10) AFFIDO DEL CANE 11) PAGAMENTO DELL’AUTO 12) PAGAMENTO DEBITI CONTRATTI INSIEME VERSO BANCHE O FINANZIARIE
CHI TI DICE CHE UNA SEPARAZIONE E’ UNA COSA FACILE TI INGANNA, OCCORRE PRIMA DI TUTTO AVERCI PENSATO BENE ALMENO 100 VOLTE, POI PREPARARSI A UN GRANDE CAMBIO DELLA PROPRIA VITA TE LO ASSICURO!!
– Separazione personale dei coniugi – Effetti – In genere – Condotte violente di un coniuge nei confronti dell’altro – Motivo di addebito della separazione – Sussistenza – Comparazione con i comportamenti del coniuge vittima delle stesse – Necessità – Esclusione – Condizioni.
Le reiterate violenze fisiche e morali, inflitte da un coniuge all’altro, costituiscono violazioni talmente gravi dei doveri nascenti dal matrimonio da fondare, di per sé sole, non solo la pronuncia di separazione personale, in quanto cause determinanti la intollerabilità della convivenza, ma anche la dichiarazione della sua addebitabilità all’autore di esse. Il loro accertamento esonera il giudice del merito dal dovere di procedere alla comparazione, ai fini dell’adozione delle relative pronunce, col comportamento del coniuge che sia vittima delle violenze, trattandosi di atti che, in ragione della loro estrema gravità, sono comparabili solo con comportamenti omogenei.
TRADIMENTO E ADDEBITO SEPARAZIONE
A seguito della riforma del diritto di famiglia, la violazione del reciproco dovere di fedeltà, ancorché ribadito come regola di condotta dei coniugi (art. 143 cod. civ.), non legittima di per sé, automaticamente, la pronunzia di separazione con addebito, ma solo se abbia reso intollerabile la prosecuzione della convivenza o recato grave pregiudizio all’educazione della prole. Pertanto, il giudice deve accertare se tali conseguenze si siano in concreto verificate, valutando in qual misura la violazione medesima abbia inciso sulla vita familiare, tenuto conto delle modalità e frequenza dei fatti, del tipo di ambiente in cui sono accaduti e della sensibilità morale dei soggetti interessati.
Costituisce circostanza idonea a determinare l’addebito della separazione coniugale ex art. 151 c.c. la relazione dell’un coniuge con altri, qualora, considerati gli aspetti esteriori caratterizzanti la stessa nell’ambiente in cui i coniugi vivono, sia tale da dar luogo a plausibili sospetti di infedeltà. In circostanze siffatte, invero, a nulla rileva che la relazione non si sostanzi in un vero e proprio adulterio, in quanto in ogni caso tale da determinare l’offesa alla dignità ed all’onore dell’altro coniuge. Nella fattispecie concreta le risultanze istruttorie hanno consentito di accertare che il rapporto dalla ricorrente intrattenuto con terzi, del quale ella afferma la natura amichevole, è stato in realtà percepito agli estranei come un vero e proprio tradimento, come confermato dai terzi escussi, per cui deve concludersi per l’accoglimento della proposta domanda di addebito della separazione. 
Il tradimento del coniuge e la conseguente separazione con addebito non comporta automaticamente il diritto del partner tradito a ricevere l’assegno di mantenimento. Il giudice, infatti, dovrà valutare caso per caso se il “coniuge cui non sia addebitabile la separazione” sia “privo di adeguati redditi propri”. E solo se non potrà “mantenere un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio” o sussista “una disparità economica tra i coniugi”, allora scatterà l’assegno. 
Deve essere rigettata, in sede di separazione personale dei coniugi, la domanda di addebito qualora, non emergano dall’istruttoria elementi atti a comprovare che il coniuge convenuto abbia tenuto condotte contrarie ai doveri nascenti dal matrimonio – in particolare relazioni extraconiugali – ovvero che il suo allontanamento dalla casa coniugale sia stato causa del fallimento dell’unione coniugale e non invece l’effetto di una crisi già in atto da tempo e dovuta a una progressiva disaffezione tra i coniugi, che li ha portati a condurre vite sempre più autonome fino a giungere alla definitiva separazione (1). (S.Gall.)
—–
(1) La pronuncia è conforme all’orientamento della giurisprudenza di legittimità secondo la quale la violazione, da parte di uno dei coniugi, dei doveri nascenti dal matrimonio può comportare l’addebito della separazione solo qualora sia la causa dell’intollerabilità della convivenza, e non invece l’effetto di una frattura già in atto nel rapporto matrimoniale. Il giudice pertanto «non può fondare una pronuncia di addebito sulla sola inosservanza dei doveri che l’art. 143 c.c. pone a carico dei coniugi, essendo, invece, tenuto a verificare se tale violazione sia stata l’unica causa della separazione, ovvero se preesistesse una situazione di intollerabilità della convivenza» (Cass., sentenza 11 dicembre 1998, n. 12489; Cass., sentenza 27 novembre 2003, n. 18132). Emblematico è proprio il caso della violazione del dovere di fedeltà. che non rileva più come causa autonoma di separazione per colpa (Cass., s.u., sentenza 23 aprile 1982, n. 2494; Cass., sentenza 20 ottobre 2000, n. 321), ma può essere invece individuata come causa di quell’intollerabilità della convivenza che conduce i coniugi alla separazione. La giurisprudenza ritiene inoltre che, ai fini dell’addebito, più che l’atto infedele rilevi tutto ciò che può determinare forme di pubblicità della vicenda. Così si è anche addebitato ad un coniuge l’adulterio apparente, cioè l’adulterio mostrato e ostentato, pur in mancanza di un effettivo tradimento. Allo stesso modo è stata considerata rilevante ai fini dell’addebito l’infedeltà rimasta allo stadio di mero tentativo per la resistenza del terzo alle proposte (Cass., sentenza 7 settembre 1999, n. 9472).
BOLOGNA AVVOCATO SEPARAZIONI
di disconoscimento della paternità è tempestiva
qualora proposta entro l’anno dal giorno in cui il marito (attore) è venuto a conoscenza del tradimento della moglie. Sul punto occorre avere riguardo all’adulterio della moglie che sia contestuale e cronologicamente prossimo all’epoca del concepimento del figlio, essendo irrilevante la circostanza che il marito avesse già avuto notizia di altre e (assai) precedenti infedeltà coniugali della consorte. (Non giova, per l’effetto, al fine di ritenere tardiva la proposizione della domanda di disconoscimento la circostanza che la convenuta faccia riferimento ai sospetti del marito circa gli incontri amorosi di lei con altri uomini molto anteriori al concepimento del figlio e avvenuti in diversi periodi pregressi di loro separazione di fatto discontinua, poi invece sanata dalla temporanea riconciliazione e ripresa della vita matrimoniale insieme proprio in costanza della quale è stato dapprima generato ed è poi nato il presunto figlio di entrambi).
Costituisce circostanza idonea a determinare l’addebito della separazione coniugale ex art. 151 c.c. la relazione dell’un coniuge con altri, qualora, considerati gli aspetti esteriori caratterizzanti la stessa nell’ambiente in cui i coniugi vivono, sia tale da dar luogo a plausibili sospetti di infedeltà. In circostanze siffatte, invero, a nulla rileva che la relazione non si sostanzi in un vero e proprio adulterio, in quanto in ogni caso tale da determinare l’offesa alla dignità ed all’onore dell’altro coniuge. Nella fattispecie concreta le risultanze istruttorie hanno consentito di accertare che il rapporto dalla ricorrente intrattenuto con terzi, del quale ella afferma la natura amichevole, è stato in realtà percepito agli estranei come un vero e proprio tradimento, come confermato dai terzi escussi, per cui deve concludersi per l’accoglimento della proposta domanda di addebito della separazione. 
L’esistenza di una stabile relazione extraconiugale ) rappresenta una violazione particolarmente grave dell’obbligo della fedeltà coniugale, che, determinando normalmente l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza, deve ritenersi di regola causa della separazionepersonale dei coniugi e, dunque, circostanza sufficiente a giustificare l’addebito della separazione al coniuge che ne è responsabile. È, tuttavia, necessario che non si accerti la mancanza di nesso causale tra infedeltà e crisi coniugale, mediante un accertamento rigoroso e una valutazione complessiva del comportamento di entrambi i coniugi, da cui risulti la preesistenza di una crisi già irrimediabilmente in atto in un contesto caratterizzato da una convivenza meramente formale.
La separazione consensuale è un negozio di diritto familiare avente un contenuto essenziale – il consenso reciproco a vivere separati,
 l’affidamento dei figli, l’assegno di mantenimento ove ne ricorrano i presupposti – ed un contenuto eventuale, che trova solo occasione nella separazione, costituito da accordi patrimoniali del tutto autonomi che i coniugi concludono in relazione all’instaurazione di un regime di vita separata (nella specie vendita della casa familiare e attribuzione del ricavato a ciascun coniuge in proporzione al denaro investito nel bene stesso). Ne consegue che questi ultimi non sono suscettibili di modifica (o conferma) in sede di ricorso “ad hoc” ex art. 710 c.p.c. o anche in sede di divorzio, la quale può riguardare unicamente le clausole aventi causa nella separazionepersonale, ma non i patti autonomi, che restano a regolare i reciproci rapporti ai sensi dell’art. 1372 c.c.
Nel giudizio di separazione personale diversamente da quello di divorzio, ove le ragioni della decisione e più genericamente le condizioni dei coniugi assumono rilievo ai fini della determinazione dell’assegno insieme con numerosi altri elementi, le condizioni alle quali sono sottoposti il diritto al mantenimento ed il suo concreto ammontare consistono soltanto nella non addebitabilità della separazione al coniuge in favore del quale viene disposto il mantenimento, nella mancanza, per il beneficiario, di adeguati redditi propri e nella sussistenza di una disparità economica fra i due coniugi, con la conseguenza che a quello cui non sia stata addebitata la separazione il mantenimento spetta nel concorso delle altre condizioni, a prescindere dal fatto che la prima sia stata promossa con o senza addebito alla controparte.
Il diritto all’assegno di mantenimento, nella separazione personale,
ha come suoi presupposti la non addebitabilità della separazione al coniuge richiedente, la non titolarità, a parte del medesimo, di adeguati redditi propri, ossia di redditi che consentano di mantenere un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio e la sussistenza di una disparità economica tra le parti. Il precedente tenore di vita coniugale deve desumersi dalle potenzialità economiche dei coniugi, ossia dall’ammontare complessivo dei loro redditi e dalle loro disponibilità patrimoniali, non avendo – invece – rilievo il più modesto livello di vita eventualmente subito o tollerato.
Nel procedimento di separazione personale dei coniugi, i provvedimenti adottati dal giudice istruttore, ex articolo 709, ultimo comma, del Cpc,
 di modifica o di revoca di quelli presidenziali, non sono reclamabili poiché è garantita l’effettività della tutela delle posizioni soggettive mediante la modificabilità e la revisione, a richiesta di parte, dell’assetto delle condizioni separative e divorzili, anche all’esito di una decisione definitiva, piuttosto che dalla moltiplicazione di momenti di riesame e controllo da parte di altro organo giurisdizionale nello svolgimento del giudizio a cognizione piena
Il coniuge che abbia integralmente adempiuto l’obbligo di mantenimento dei figli, pure per la quota facente carico all’altro coniuge,
è legittimato ad agire iure proprio nei confronti di quest’ultimo per il rimborso di detta quota, anche per il periodo anteriore alla domanda, atteso che l’obbligo di mantenimento dei figli sorge per effetto della filiazione e che nell’indicato comportamento del genitore adempiente è ravvisabile un caso di gestione di affari, produttiva a carico dell’altro genitore degli effetti di cui all’articolo 2031 del Cc. Quanto agli interessi sul capitale del figlio minore, essi, come in genere i frutti dei beni del medesimo, spettano al genitore esercente la potestà, ai sensi dell’articolo 324 del Cc, sicché deve escludersi che il figlio, divenuto maggiorenne, sia legittimato ad agire per il pagamento dei suddetti interessi inerenti al periodo antecedente al raggiungimento della maggiore età.
Famiglia – Matrimonio – Separazione personale dei coniugi – Effetti – Provvedimenti per i figli – In genere ascolto del figlio minore infradodicenne – Obbligo del giudice – Modalità – Ascolto del minore da parte del consulente – Differente natura e finalità – Conseguenze – Onere di motivazione.
In tema di separazione personale tra coniugi, ove si assumano provvedimenti in ordine alla convivenza dei figli con uno dei genitori, l’audizione del minore infradodicenne, capace di discernimento, costituisce adempimento previsto a pena di nullità, in relazione al quale incombe sul giudice un obbligo di specifica e circostanziata motivazione –
tanto più necessaria quanto più l’età del minore si approssima a quella dei dodici anni, oltre la quale subentra l’obbligo legale dell’ascolto – non solo se ritenga il minore infradodicenne incapace di discernimento ovvero l’esame manifestamente superfluo o in contrasto con l’interesse del minore, ma anche qualora il giudice opti, in luogo dell’ascolto diretto, per un ascolto effettuato nel corso di indagini peritali o demandato ad un esperto al di fuori di detto incarico, atteso che l’ascolto diretto del giudice dà spazio alla partecipazione attiva del minore al procedimento che lo riguarda, mentre la consulenza è indagine che prende in considerazione una serie di fattori quali, in primo luogo, la personalità, la capacità di accudimento e di educazione dei genitori, la relazione in essere con il figlio.
NEL MATRIMONIO IN UNA COPPIA VI E’ UNA INTESA PER DIVIDERSI I VARI COMPITI DELLA QUOTIDIANITA’ DOPO OGNI CONIUGE DOVRA’ FARE TUTTO DA SOLO!! CI HAI MAI PENSATO?
NEL MATRIMONIO ARRIVI A CASA, TROVI I FIGLI E LA MOGLIE, DOPO DEVI RECARTI dall’ex moglie o marito a prendere i figli, per vederli, e a volte vi sono discussioni su chi li deve tenere
l’Avv.  Sergio Armaroli di Bologna garantisce un’assistenza legale di alto profilo in tutti i settori del diritto civile, ad esempio in materia di:
risarcimento danni derivanti da rapporti contrattuali o extracontrattuali, di natura patrimoniale e non;
infortunistica stradale;
separazioni, divorzi e qualsiasi altra problematica inerente al diritto di famiglia;
1) SEPARAZIONI CONIUGI PROBLEMATICHE: 2) AFFIDO FIGLI, SU QUESTO SI LITIGA MOLTO NELLE SEPARAZIONI 3) CASA CONIUGALE 4) MUTUO EVENTUALE 5) ASSEGNO PER I FIGLI 5BIS )ASSEGNO PER IL CONIUGE 6) SPESE STRAORDINARIE 7) DIVIISONE DEI MOBILI 8) DIVISIONE CON CORRENTI E SOMME 9) RIPARTIZIONE REGALI DI NOZZE 10) AFFIDO DEL CANE 11) PAGAMENTO DELL’AUTO 12) PAGAMENTO DEBITI CONTRATTI INSIEME VERSO BANCHE O FINANZIARIE
1) SEPARAZIONI CONIUGI PROBLEMATICHE: 2) AFFIDO FIGLI, SU QUESTO SI LITIGA MOLTO NELLE SEPARAZIONI 3) CASA CONIUGALE 4) MUTUO EVENTUALE 5) ASSEGNO PER I FIGLI 5BIS )ASSEGNO PER IL CONIUGE 6) SPESE STRAORDINARIE 7) DIVIISONE DEI MOBILI 8) DIVISIONE CON CORRENTI E SOMME 9) RIPARTIZIONE REGALI DI NOZZE 10) AFFIDO DEL CANE 11) PAGAMENTO DELL’AUTO 12) PAGAMENTO DEBITI CONTRATTI INSIEME VERSO BANCHE O FINANZIARIE
La separazione non pone fine al matrimonio, né fa venir meno lo status giuridico di coniuge. Incide invece su alcuni effetti propri del matrimonio (si scioglie la comunione legale dei beni, cessano gli obblighi di fedeltà e di coabitazione). Residuano inoltre altri effetti del matrimonio, ma sono limitati o disciplinati in modo specifico (dovere di contribuire nell’interesse della famiglia, dovere di mantenere il coniuge più debole e dovere di mantenere, educare ed istruire la prole).
Diversamente dal passato, oggi la separazione può essere dichiarata per cause oggettive, cioè indipendentemente dalla colpa di uno dei due coniugi. È possibile quindi che i coniugi si separino perché avvenimenti esterni si frappongono alla coppia, perché sopraggiungono circostanze non previste, né prevedibili, al momento della celebrazione del matrimonio, perché ci si rende conto dell’esistenza di un’incompatibilità caratteriale insuperabile e, in generale, per tutti quei fatti che, usando l’espressione del legislatore, “rendono intollerabile la prosecuzione della convivenza o recano grave pregiudizio all’educazione della prole” (art. 151, 1°co. c.c.).
Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
obbligazioni e contratti;
locazioni, compravendite, affitti di azienda;
decreti ingiuntivi ed esecuzioni
Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
l’Avv.  Sergio Armaroli di Bologna garantisce un’assistenza legale di alto profilo in tutti i settori del diritto civile, ad esempio in materia di:
risarcimento danni derivanti da rapporti contrattuali o extracontrattuali, di natura patrimoniale e non;
infortunistica stradale;
separazioni, divorzi e qualsiasi altra problematica inerente al diritto di famiglia;
cause successorie, liti fra eredi, divisioni ereditarie; La separazione personale dei coniugi è un istituto regolamentato dalle norme del codice civile (artt. 150 e ss.), dal codice di procedura civile e da una serie di norme speciali.
La separazione non pone fine al matrimonio, né fa venir meno lo status giuridico di coniuge. Incide invece su alcuni effetti propri del matrimonio (si scioglie la comunione legale dei beni, cessano gli obblighi di fedeltà e di coabitazione). Residuano inoltre altri effetti del matrimonio, ma sono limitati o disciplinati in modo specifico (dovere di contribuire nell’interesse della famiglia, dovere di mantenere il coniuge più debole e dovere di mantenere, educare ed istruire la prole).
Diversamente dal passato, oggi la separazione può essere dichiarata per cause oggettive, cioè indipendentemente dalla colpa di uno dei due coniugi. È possibile quindi che i coniugi si separino perché avvenimenti esterni si frappongono alla coppia, perché sopraggiungono circostanze non previste, né prevedibili, al momento della celebrazione del matrimonio, perché ci si rende conto dell’esistenza di un’incompatibilità caratteriale insuperabile e, in generale, per tutti quei fatti che, usando l’espressione del legislatore, “rendono intollerabile la prosecuzione della convivenza o recano grave pregiudizio all’educazione della prole” (art. 151, 1°co. c.c.).
  Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
 
  Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
Avvocato civilista separazioni divorzi Malalbergo Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
  1. obbligazioni e contratti;
  2. locazioni, compravendite, affitti di azienda;
  3. decreti ingiuntivi ed esecuzioni.
  4.  
  5. Avvocato civilista cause civili
  6. Malalbergo
  7. Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
  8. Evidente punto di forza dello Studio AVVOCATO SERGIO ARMAROLI  è il possesso di competenze riferite a qualsiasi branca del diritto, che consente di fornire assistenza legale completa e di affrontare un problema di ordine giuridico nei suoi profili civilistici e penalistici.
  9. Tra le questioni trattate:
  10. separazioni, divorzi, affidamento minori, controversie ereditarie;
  11. interdizione, inabilitazione o amministrazione di sostegno; redazione di denunce o querele;
  12. difesa dell’imputato in un processo penale;
  13. difesa della vittima di reato mediante costituzione di parte civile in un processo penale.
  14. risarcimento danni da infortuni stradali o sul lavoro;
  15. malasanità e responsabilità penale del medico;
  16. recupero crediti;
  17.  
  18. Avvocato civilista eredita’ cause civili
  19.  
Malalbergo
Baricella, Bentivoglio, Galliera, Minerbio, Poggio Renatico (FE), San Pietro in Casale
 
 
Parliamo di eredi legittimi solo in quei casi in cui il defunto non abbia lasciato alcuna disposizione testamentaria, così che la ripartizione dei beni avverrà secondo i criteri stabiliti dal codice civile. Si parla in questo caso di successione legittima, e in questo contesto, sono, quindi, indicati come eredi legittimi coloro i quali sono designati destinatari dei beni, per espressa previsione della leggeProprio per rispondere alle tante differenti situazioni possibili, la legge prevede una fitta rete di criteri a cui dover fare riferimento, per poter individuare in ogni situazione chi siano gli eredi legittimi.
  1. Vediamo alcuni esempi. Superstiti al defunto:
    – Solo il coniuge: beneficia di tutto il patrimonio ereditario;
    – Il coniuge ed un solo figlio: beneficiano ciascuno di metà del patrimonio ereditario;
    – Il coniuge e due figli: beneficiano ciascuno di un terzo del patrimonio ereditario;
    – Il coniuge e più di due figli: il coniuge beneficia di un terzo e i restanti due terzi saranno divisi tra i figli in parti uguali;
    – Il coniuge e fratelli e sorelle: il coniuge beneficia dei due terzi, il restante terzo sarà diviso in parti uguali tra i fratelli e le sorelle

SEPARAZIONE A BOLOGNA VUOI SAPERE TUTTO MA PROPRIO TUTTO SULLA SEPARAZIONE?

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna CHE LITIGANO1
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

IO POSSO AIUTARTI CHIAMA CON FIDUCIA !!!!

Separazioni consensuali e giudiziali, assegno di mantenimento e affidamento dei figli. L’approccio alla separazione tiene conto del risultato da ottenere e cerca di essere da subito volto ad una soluzione conciliativa che consenta di raggiungere lo scopo in breve tempo con il massimo della soddisfazione. Laddove tuttavia le situazioni oggettive non consentano il risultato sperato si procede in contenzioso in maniera da tutelare in maniera totale per quello che la legge consente, i diritti della parte assistita.

Non ne fanno parte neanche i guadagni derivanti dall’attività professionale di ognuno di voi due che avete risparmiato. Ma vi rientreranno se, al momento in cui la comunione si scioglie, (ossia con la separazione o uno degli altri casi contemplati dall’art. 191 c.c.) non sono stati spesi.SEPARAZIONE A BOLOGNA VUOI SAPERE TUTTO MA PROPRIO TUTTO SULLA SEPARAZIONE?

CHIAMA ADESSO CHIEDI IL TUO APPUNTAMENTO  0516447838

I figli, in caso di separazione, hanno, infatti, il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, di ricevere cura, educazione, istruzione e assistenza morale da entrambi e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti (i nonni) e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Si scioglie la comunione legale, se è stata scelta come regime patrimoniale della famiglia e, di conseguenza, dopo la separazione, ogni acquisto rimarrà ricompreso esclusivamente nel patrimonio del coniuge che lo ha effettuato, senza giovare all’altro.

  • PROCEDURE DI SEPARAZIONE E DIVORZIO sia consensuali che giudiziali (con o senza addebito)
  • DISCIPLINA DEI RAPPORTI PATRIMONIALI dei coniugi ed ASSEGNAZIONE DELL’ABITAZIONE familiare;
  • AFFIDAMENTO, collocazione, mantenimento e disciplina del diritto di frequentazione DEI FIGLI;
  • PROCEDURE DI AFFIDAMENTO congiunto o disgiunto di minori nati da coppie non coniugate e, più in generale, assistenza legale in ambito di rapporti di filiazione;
  • RICONOSCIMENTO o disconoscimento dEI FIGLI;
  • UNIONI CIVILI;
  • TUTELA dei rapporti NONNI/NIPOTI;
  • Tutela avverso la violazione degli obblighi di ASSISTENZA NEI CONFRONTI DEI FIGLI MINORI;
  • ORDINI DI PROTEZIONE ed allontanamento del coniuge o del figlio;
  • Ordini di protezione contro la VIOLENZA O LO STALKING FAMILIARE;
  • AMMINISTRAZIONI DI SOSTEGNO.

coniugi-che-litigano-separazione
FAMIGLIA AVVOCATO ESPERTO

Nessun rapporto finisce di punto in bianco e nessun matrimonio soddisfacente finisce con un divorzio. Di solito, la decisione di separarsi è conseguente ad un periodo prolungato di profonda insoddisfazione:

1.      non si riesce più a stare bene insieme;

2.      si hanno valori e obiettivi diversi e inconciliabili;

3.      non si fa che litigare;

4.      nella coppia regna la distanza emotiva e la mancanza di comunicazione.

 

 SAPERE TUTTO MA PROPRIO TUTTO SULLA SEPARAZIONE?

 

SEPARAZIONE DEI CONIUGI AVVOCATO SERGIO ARMAROLI

Che cosa è la separazione dei coniugi?

Un rimedio alla crisi del matrimonio attraverso la quale i coniugi cessano di vivere sotto lo stesso tetto pur rimanendo marito e moglie: con essa, inoltre, vengono meno alcuni dei doveri che nascono dal matrimonio, primo tra tutti quello della coabitazione,ma anche quello della fedeltà ma non certo gli obblighi di mantenere istruire o educare la prole

TIPI DI SEPARAZIONE:

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna CIRCOLARE ASSISTENZA
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

Codice Civile

Libro Primo
Delle persone e della famiglia

Titolo VI
Del matrimonio

Capo V
Dello scioglimento del matrimonio e della separazione dei coniugi

Art. 149.
Scioglimento del matrimonio.

Il matrimonio si scioglie con la morte di uno dei coniugi e negli altri casi previsti dalla legge. Gli effetti civili del matrimonio celebrato con rito religioso, ai sensi dell’articolo 82, o dell’ articolo 83, e regolarmente trascritto, cessano alla morte di uno dei coniugi e negli altri casi previsti dalla legge.

Art. 150.
Separazione personale.

SUCCESSIONE EREDI BOLOGNA, DIVISIONE EREDITARIA FRATELLI BOLOGNA
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

E’ ammessa la separazione personale dei coniugi.

La separazione può essere giudiziale o consensuale.

Il diritto di chiedere la separazione giudiziale o l’omologazione di quella consensuale spetta esclusivamente ai coniugi.

Art. 151.
Separazione giudiziale.

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

La separazione può essere chiesta quando si verificano, anche indipendentemente dalla volontà di uno o di entrambi i coniugi, fatti tali da rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza o da recare grave pregiudizio alla educazione della prole.

Il giudice, pronunziando la separazione, dichiara, ove ne ricorrano le circostanze e ne sia richiesto, a quale dei coniugi sia addebitabile la separazione, in considerazione del suo comportamento contrario ai doveri che derivano dal matrimonio.

Art. 152. (1)[Separazione per condanna penale.

La separazione può essere anche chiesta contro il coniuge che è stato condannato alla pena dell’ergastolo o della reclusione per un tempo superiore ai cinque anni, ovvero è stato sottoposto all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, tranne il caso in cui la condanna o l’interdizione è anteriore al matrimonio e l’altro coniuge ne è consapevole.]

(1) Articolo abrogato dalla Legge 19 maggio 1975, n. 151.

Art. 153. (1)[Separazione per non fissata residenza.

La moglie può chiedere la separazione quando il marito, senza giusto motivo, non fissa una residenza, o, avendone i mezzi, ricusa di fissarla in modo conveniente alla sua condizione.]

(1) Articolo abrogato dalla Legge 19 maggio 1975, n. 151.

FOTOFOTO3FOTONUOOVANUMERO 100Art. 154.
Riconciliazione.

La riconciliazione tra i coniugi comporta l’abbandono della domanda di separazione personale già proposta.

 

Art. 155.

In caso di separazione, riguardo ai figli, si applicano le disposizioni contenute nel Capo II del titolo IX.

 

Art. 155-bis. (1)
Affidamento a un solo genitore e opposizione all’affidamento condiviso.

 

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna VOLTO QUADRO BELLO
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna armaroli foto cellulare
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

AVVOCATO PER SEPARAZIONE-E DIVORZI

Art. 155-ter. (1)
Revisione delle disposizioni concernenti l’affidamento dei figli.

 

Art. 155-quater. (1)
Assegnazione della casa familiare e prescrizioni in tema di residenza.

 FOTO MARILIN

_______________

Art. 155-quinquies. (1)
Disposizioni in favore dei figli maggiorenni.

(………….)

 

 

Art. 155-sexies. (1)
Poteri del giudice e ascolto del minore.

 

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna CHE LITIGANO1
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

Art. 156.
Effetti della separazione sui rapporti patrimoniali tra i coniugi.

Il giudice, pronunziando la separazione, stabilisce a vantaggio del coniuge cui non sia addebitabile la separazione il diritto di ricevere dall’altro coniuge quanto è necessario al suo mantenimento, qualora egli non abbia adeguati redditi propri.

L’entità di tale somministrazione è determinata in relazione alle circostanze e ai redditi dell’obbligato.

Resta fermo l’obbligo di prestare gli alimenti di cui agli articoli 433 e seguenti.

Il giudice che pronunzia la separazione può imporre al coniuge di prestare idonea garanzia reale o personale se esiste il pericolo che egli possa sottrarsi all’adempimento degli obblighi previsti dai precedenti commi e dall’articolo 155.

La sentenza costituisce titolo per l’iscrizione dell’ipoteca giudiziale ai sensi dell’articolo 2818.

In caso di inadempienza, su richiesta dell’avente diritto, il giudice può disporre il sequestro di parte dei beni del coniuge obbligato e ordinare ai terzi, tenuti a corrispondere anche periodicamente somme di danaro all’obbligato, che una parte di essa venga versata direttamente agli aventi diritto. (1) (2) (3) (4)

Qualora sopravvengano giustificati motivi il giudice, su istanza di parte, può disporre la revoca o la modifica dei provvedimenti di cui ai commi precedenti.

(1) La Corte costituzionale con sentenza 31 maggio 1983, n. 144 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del presente comma nella parte in cui non prevede che le disposizioni ivi contenute si applichino a favore dei figli di coniugi consensualmente separati.
(2) La Corte Costituzionale con sentenza 19 gennaio 1987, n. 5 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del presente comma nella parte in cui non prevede che le disposizioni ivi contenute si applichino ai coniugi separati consensualmente.
(3) La Corte Costituzionale con sentenza 6 luglio 1994, n. 278 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del presente comma nella parte in cui non prevede che il giudice istruttore possa adottare nel corso della causa di separazione il provvedimento di ordinare ai terzi debitori del coniuge obbligato al mantenimento di versare una parte delle somme direttamente agli aventi diritto.
(4) La Corte Costituzionale con sentenza 19 luglio 1996 n. 258 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del presente comma nella parte in cui non prevede che il giudice istruttore possa adottare nel corso della causa di separazione il provvedimento di sequestro di parte dei beni del coniuge obbligato al mantenimento.
_______________

Art. 156-bis.
Cognome della moglie.

Il giudice può vietare alla moglie l’uso del cognome del marito quando tale uso sia a lui gravemente pregiudizievole, e può parimenti autorizzare la moglie a non usare il cognome stesso, qualora dall’uso possa derivarle grave pregiudizio.

Art. 157.
Cessazione degli effetti della separazione.

I coniugi possono di comune accordo far cessare gli effetti della sentenza di separazione, senza che sia necessario l’intervento del giudice, con una espressa dichiarazione o con un comportamento non equivoco che sia incompatibile con lo stato di separazione.

La separazione può essere pronunziata nuovamente soltanto in relazione a fatti e comportamenti intervenuti dopo la riconciliazione.

Art. 158.
Separazione consensuale.

La separazione per il solo consenso dei coniugi non ha effetto senza l’omologazione del giudice.

Quando l’accordo dei coniugi relativamente all’affidamento e al mantenimento dei figli è in contrasto con l’interesse di questi il giudice riconvoca i coniugi indicando ad essi le modificazioni da adottare nell’interesse dei figli e, in caso di inidonea soluzione, può rifiutare allo stato l’omologazione.

 

 

Vuoi sapere cosa è la Separazione consensuale ?

Dopo un esame sommario del ricorso presentato, il Presidente del Tribunale fissa la data dell’udienza a cui dovranno presenziare entrambi i coniugi personalmente.

Le parti saranno assistite dai propri difensori ma in questa fase resta predominante il ruolo delle due parti.

Il Giudice, infatti,  sentirà direttamente i coniugi dopo di che farà loro sottoscrivere  il verbale d’udienza il realizzerà a vivere separati.

Durante l’udienza presidenziale il magistrato deve innanzitutto appurare se sia possibile che i due coniugi possano addivenire a una conciliazione. Una volta stabilito che è impossibile riappacificare le parti viene redatto un verbale di udienza che indica che le parti sono decise a separarsi e riporta il contenuto dell’accordo che i due coniugi hanno stipulato.

Il fascicolo viene quindi trasmesso al collegio che dovrà emettere i provvedimenti di omologa.

 

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna CHE LITIGANO
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

L’omologazione

Finita fase presidenziale, l’accordo che i due coniugi hanno stipulato viene sottoposto al giudizio collegiale dei magistrati, chiamato giudizio di omologazione.Se  dal matrimonio sia nati figli che sono ancora minori l’accordo viene sottoposto anche al Pubblico Ministero perché apponga il suo visto.

La separazione consensuale si ha non solo quando vi è l’accordo dei coniugi sulle condizioni di separazione, ma è necessario che tale accordo sia omologato dal Tribunale (ossia il giudice controlla,  valida e dichiara efficace l’accordo dei coniugi) .

Per una correta separazione consensuale consiglio di rivolgersi  a un avvocato che conosca la materia

La separazione acquista efficacia con il provvedimento di omologazione che consiste in un controllo sulla legittimità degli accordi raggiunti dai coniugi.

Vuoi sapere cosa è la  Separazione giudiziale

La separazione giudiziale

La separazione giudizialecui si ricorre ogni volta in cui non si raggiunge un accordo tra i coniugi.

In cosa consiste a separazione giudiziale

Uno dei due coniugi mediante l’ausilio di un avvocato deposita un ricorso per separazione giudiziale ,contenente le domande giuridiche(petitum) che intende  rivolgere al coniuge ,compreso s elo ritiene la domanda di addebito.

Si tratta di una causa che si conclude con una sentenza a seguito dello svolgimento di un procedimento promosso da uno solo dei coniugi (assistito necessariamente da un difensore) quando la prosecuzione della convivenza è diventata intollerabile (normalmente per entrambi i coniugi, ma è sufficiente che sia diventata tale anche solamente per uno di essi) o tale da arrecare pregiudizi alla prole.

Effetti della separazione

Con la separazione personale dei coniugi (sia essa giudiziale o consensuale) cessano per entrambi i coniugi l’obbligo di convivenza e l’obbligo di assistenza in tutte le forme che presuppongono la convivenza. 1. Cessa lo stato di comunione legale e subentra il regime della separazione dei beni

Praticamente da questo momento in poi qualsiasi cosa comprerai e qualsiasi debito farai non rientrerà più nella comunione legale ma sarà solo tuo.

Prima, invece, anche se compravi un bene all’insaputa del coniuge, questo entrava automaticamente a far parte della comunione legale.

Prima, invece, anche se compravi un bene all’insaputa del coniuge, questo entrava automaticamente a far parte della comunione legale.

Non pensare, però, che la separazione realizzi anche una divisione dei beni perché per ottenerla devi fare un accordo di divisione con il coniuge o iniziare una causa legale, in caso non riuscissi a trovare un accordo su come dividervi i beni.

2. Alcuni beni entrano a far parte della comunione legale

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna AVVOCATO BOLOGNA
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

Durante il matrimonio non tutti i beni fanno automaticamente parte della comunione.

Ci sono beni che sono personali solo finché non si scioglie la comunione. Quando ciò accade, entrano nella comunione dei beni, sempre che non siano stati consumati. Praticamente sto parlando dei risparmi.

Ti faccio alcuni esempi.

Le entrate prodotte dai beni personali dei coniugi non rientrano nella comunione.

Non ne fanno parte neanche i guadagni derivanti dall’attività professionale di ognuno di voi due che avete risparmiato. Ma vi rientreranno se, al momento in cui la comunione si scioglie, (ossia con la separazione o uno degli altri casi contemplati dall’art. 191 c.c.) non sono stati spesi.

I figli, in caso di separazione, hanno, infatti, il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno dei genitori, di ricevere cura, educazione, istruzione e assistenza morale da entrambi e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti (i nonni) e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Si scioglie la comunione legale, se è stata scelta come regime patrimoniale della famiglia e, di conseguenza, dopo la separazione, ogni acquisto rimarrà ricompreso esclusivamente nel patrimonio del coniuge che lo ha effettuato, senza giovare all’altro.

Nessun rapporto finisce di punto in bianco e nessun matrimonio soddisfacente finisce con un divorzio. Di solito, la decisione di separarsi è conseguente ad un periodo prolungato di profonda insoddisfazione:

1.      non si riesce più a stare bene insieme;

2.      si hanno valori e obiettivi diversi e inconciliabili;

3.      non si fa che litigare;

4.      nella coppia regna la distanza emotiva e la mancanza di comunicazione.

 

Ma persino quando il rapporto è ormai compromesso, la scintilla si è spenta da anni e la fiducia reciproca è incrinata, dirsi addio può essere tremendamente difficile. Persino quando il matrimonio è stato estremamente deludente e i due coniugi sono arrivati al punto di odiarsi, difficilmente la separazione viene vissuta come una liberazione.

 

 

AVVOCATO DIVORZISTA SEPARAZIONI
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

 

 

 

 

 

 

 

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna

  FOTOFOTO46 FOTOFOTO45

 

 

Anzola dell’Emilia avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –  
 2. Argelato avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –  
 3. Baricella avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
 4. Bentivoglio avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
 5. BOLOGNA avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
 6. Borgo Tossignano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
 7. Budrio avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
 8. Calderara di Reno avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
 9. Camugnano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
10. Casalecchio di Reno avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
11. Casalfiumanese avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
12. Castel d’Aiano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
13. Castel del Rio avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
14. Castel di Casio avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione – SEPARAZIONE AVVOCATO BOLOGNA
15. Castel Guelfo di B. avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
16. Castel Maggiore avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
17. Castel San Pietro Terme avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
18. Castello d’Argile avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
19. Castenaso avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
20. Castiglione dei Pepoli avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –

AVVOCATO DIVORZISTA SEPARAZIONI
avvocato per separazioni Bologna, avvocato Matrimonialista Bologna, studio legale diritto di famiglia Bologna, avvocato separazioni Bologna, avvocato divorzi Bologna
21. Crevalcore avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
22. Dozza avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
23. Fontanelice avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
24. Gaggio Montano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
25. Galliera avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
26. Granaglione avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione – V FOTO BIANCO ENERO CONIUGI CHE LITIGANO
27. Granarolo dell’Emilia avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
28. Grizzana Morandi avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
29. Imola avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione – AVVOCATO DIVORZISTA SEPARAZIONI V FOTO BIANCO ENERO CONIUGI CHE LITIGANO
30. Lizzano in Belvedere avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
31. Loiano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
32. Malalbergo avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
33. Marzabotto avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
34. Medicina avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
35. Minerbio avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
36. Molinella avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
37. Monghidoro avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
38. Monte San Pietro avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
39. Monterenzio avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
40. Monzuno avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
41. Mordano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
42. Ozzano dell’Emilia avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
43. Pianoro avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
44. Pieve di Cento avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
45. Porretta Terme avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
46. Sala Bolognese avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
47. San Benedetto Val di S. avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
48. San Giorgio di Piano avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
49. San Giovanni in P. avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
50. San Lazzaro di Savena avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
51. San Pietro in Casale avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
52. Sant’Agata Bolognese avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
53. Sasso Marconi avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
54. Valsamoggia avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
55. Vergato avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –
56. Zola Predosa avvocato penalista difensore avvocato diritto penale bologna | penalista esperto difesa penale reati gravi avvocato difensore esperto diritto penale bologna | penalista cassazionista bologna Studio Legale Diritto Penale bologna | avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna |avvocato penalista di bologna | avvocato penalista | legale diritto penale avvocati penalisti bologna avvocato penalista bologna avvocato penalista esperto difesa penale bologna | diritto penale avvocati penalisti diritto penale | avv penalisti bologna avvocato penalista bologna | responsabilità penale amministrativa bologna avvocato responsabilità penale medica bologna avvocato penale bologna | avv penalista diritto penale studio legale penale bologna penalista bologna avvocato bologna | studio legale bologna studi legali diritto penale bologna avvocati penalisti a bologna penalisti bologna avvocato penalista in bologna avvocati penalisti a bologna avvocato penalista bologna | avvocati penalisti cassazionisti | sanzioni penali: pena: prescrizione –

 

CREDITO DEL CONIUGE PER ASSEGNO MANTENIMENTO NON PAGATO E PRESCRIZIONE

In effetti, il trattamento indifferenziato delle ipotesi concernenti la prescrizione di diritti di natura post-matrimoniale e di azioni esercitate fra coniugi separati trova la sua giustificazione nel fatto che in entrambi i casi i diritti e le azioni esercitate non solo scaturiscono dalla crisi coniugale, ma trovano di regola il loro fondamento in pronunce giurisdizionali conclusive di controversie già intercorse fra le stesse parti. Prescindendo dall’ormai superata ed anacronistica “ratio” concernente le azioni reali, e consistente nella finalità di evitare, attraverso l’usucapione, che fosse aggirato il divieto, ormai insussistente, di donazione fra coniugi, appare comunque contrad-dittorio rinvenire la stessa “ratio” nelle diverse ipotesi delle azioni esercitabili fra coniugi non separati e non, in quanto, mentre nel primo caso appare giustificata la riluttanza ad esperire azioni giudiziarie nei confronti del coniuge convivente, così turbando l’armonia familiare, nel secondo, non solo all’armonia – laddove si prescinda da una eventuale riconciliazione, in realtà abbastanza rara – è subentrata una situazione di crisi conclamata, ma, proprio nell’ambito di essa, sono state necessariamente esperite le azioni giudiziarie correlate alla crisi coniugale. Deve anzi porsi in evidenza come negli ultimi anni l’evoluzione del quadro normativo e l’elaborazione giurisprudenziale (si pensi alla responsabilità endo-familiare) abbiano favorito l’accrescersi delle azioni giudiziarie relative alla soluzione di controversie correlate alla crisi familiare, cui ha fatto riscontro, anche sotto il profilo procedurale, un significativo processo di unificazione dei termini e delle modalità di esperimento delle azioni relative alla separazione personale e allo scioglimento del matrimonio o alla cessazione dei suoi effetti civili.

 

 

Suprema Corte di Cassazione I Sezione Civile
Sentenza 4 luglio 2013 – 4 aprile 2014, n. 7981 
Presidente Carnevale – Relatore Campanile

Svolgimento del processo

1 – Con atto di precetto notificato in data 10 gennaio 2003 V.M.T. intimava al proprio coniuge B.C. , dal quale si era separata consensualmente nell’anno 1980, il pagamento della somma di Euro 48.842,55, corrispondente alla differenza fra quanto dovuto e quanto versato a titolo di mantenimento proprio (dall’aprile 1980 fino al settembre 2002) e del figlio A. , limitatamente al periodo compreso fra l’aprile del 1980 e il gennaio 1985. A tale atto faceva seguito il pignoramento, nelle forme dell’espropriazione presso terzi, con riferimento alla pensione erogata dall’INPS.

1.1 – Il B. proponeva opposizione all’esecuzione, eccependo in primo luogo di aver esattamente adempiuto alla propria obbligazione, e, in via subordinata, la prescrizione dei diritti vantati dalla moglie, per prescrizione del termine decennale. Sosteneva che, in ogni caso, la prescrizione non poteva ritenersi sospesa per quanto riguardava la quota del mantenimento relativa al figlio A. , divenuto maggiorenne nell’anno 1982. Affermava ancora l’opponente che la propria pensione, non essendo egli titolare di altri redditi, non poteva essere assoggettata ad esecuzione forzata nella quota di un terzo e chiedeva, quindi, che il pignoramento venisse ridotto alla percentuale di un quinto.

1.2 – Con sentenza depositata in data 15 gennaio 2005 il Tribunale di Torino rigettava la proposta opposizione, rilevando in primo luogo l’infondatezza dell’eccezione di prescrizione, il cui decorso era sospeso dal rapporto di coniugio ai sensi dell’art. 2941 c.c., e osservando, nel merito, che le contestazioni del B. , il quale, in quanto titolare di altri redditi, non aveva diritto alla riduzione del pignoramento, non trovavano riscontro nelle risultanze processuali.

1.3 – Avverso tale decisione interponeva appello il B. , il quale riproponeva le questioni già sollevate in primo grado, ribadendo, in particolare, l’eccezione di prescrizione.
Si costituiva la V. , contestando la fondatezza del gravame e proponendo appello incidentale in merito alla liquidazione delle spese processuali.

1.4 – Con sentenza non definitiva depositata in data 23 marzo 2007 la Corte di appello di Torino accoglieva l’eccezione di prescrizione sollevata dal B. in relazione all’intero credito vantato dalla moglie, in primo luogo richiamando talune pronunce di questa Corte (nn. 12333/1998 e 6975/2005) nelle quali si era affermato – tanto in relazione al divorzio, quanto alla separazione personale dei coniugi – che la prescrizione del diritto alla corresponsione dell’assegno di mantenimento non decorre dalla data della sentenza di separazione o di divorzio, bensì dalle singole scadenze di pagamento. Tali arresti, ad avviso della Corte territoriale, pur non esaminando specificamente il problema della sospensione della prescrizione fra coniugi separati, avevano posto le premesse logiche per il superamento dell’indirizzo tradizionale secondo cui la separazione personale, creando soltanto un’attenuazione del vincolo, non osta alla sospensione della prescrizione. Sotto tale profilo si osservava che la ratio della disposizione contenuta nell’art. 2941 c.c., intesa ad evitare che la riluttanza a convenire in giudizio il coniuge debitore si risolva in un vantaggio per il medesimo, non ricorre nell’ipotesi del coniuge separato, in quanto in tal caso l’unità familiare è già entrata in crisi e sì è già verificato un intervento giudiziale nel momento della pronuncia della separazione.

Si rilevava, ancora, che i rapporti patrimoniali fra coniugi separati non si atteggiano in maniera diversa rispetto ai coniugi già divorziati, per i quali la prescrizione non viene sospesa: conseguentemente anche nel primo caso deve ritenersi inoperante la disposizione contenuta nell’art. 2941, n. 1, c.c..

Veniva, pertanto, dichiarata la prescrizione quinquennale, ai sensi dell’art. 2948, n. 4, c.c., del credito azionato dalla V. con riferimento al periodo anteriore al 10 gennaio 1998.

Dichiarato inammissibile il motivo di appello inerente alla riduzione del pignoramento, si disponeva, con separata ordinanza, in merito alla prosecuzione del giudizio, allo scopo di verificare la fondatezza o meno dell’eccezione di adempimento sollevata dal B. .

1.5 – Con sentenza definitiva depositata in data 15 luglio 2008 la Corte territoriale determinava, sulla base dei conteggi eseguiti dal consulente tecnico d’ufficio, l’ammontare del credito relativo al periodo non interessato dalla prescrizione, e, ritenuto assorbito l’appello incidentale, regolava le spese dell’intero giudizio sulla base dell’esito complessivo della lite, ponendole, previa compensazione nella restante parte. a carico dell’appellante principale nella misura del cinquanta per cento.

1.6 – Per la cassazione di entrambe le decisioni la V. ha proposto ricorso, deducendo due motivi. La parte intimata non svolge attività difensiva.

Motivi della decisione

  1. – Con il primo motivo, denunciandosi, ai sensi dell’art. 360, primo comma, n. 4, c.p.c., violazione degli artt. 99, 112, 342 e 345 c.p.c., la ricorrente si duole dell’omessa declaratoria di inammissibilità dell’eccezione di prescrizione del credito relativo al contributo per il mantenimento della stessa V. , in quanto sollevata per la prima volta in grado di appello.

2.1 – Viene in proposito formulato il seguente que-sito di diritto:
“Dica l’Ecc.ma Corte se la Corte di appello, dichiarando l’intervenuta prescrizione dell’intero credito in accoglimento dell’eccezione di prescrizione e della corrispondente domanda proposta dall’appellante, in una situazione nella quale:
a) nel primo grado del giudizio la prescrizione era stata opposta limitatamente alle somme dovute per il mantenimento del figlio e non anche per il mantenimento della coniuge, e la pronuncia di rigetto dell’opposizione era stata emessa con specifico riferimento all’eccezione e alla domanda così come proposta;
b) con l’atto di appello era stata formulata dall’appellante domanda di accertamento e dichiarazione di “avvenuta estinzione per prescrizione” della totalità del credito vantato dalla coniuge “in proprio e per conto ” del figlio, eccependosi la prescrizione per la totalità del credito;
c) l’appellata aveva eccepito l’inammissibilità per novità dell’eccezione e della domanda relative alla quota del credito imputata alla coniuge, sia incorsa nella violazione dell’art. 345, 1 e 2 comma c.p.c. in relazione all’art. 2938 c.c., 99, 112 e 342 c.p.c., in applicazione dei quali avrebbe invece dovuto dichiarare l’inammissibilità per novità dell’eccezione per il mantenimento della coniuge e della relativa domanda.

2.2 – La censura è infondata, in quanto le premesse in base alle quali la doglianza, ed il relativo quesito di diritto, sono articolate, non corrispondono alla reale situazione processuale come correttamente interpretata dalla corte distrettuale. Risulta invero dall’esame degli atti processuali, consentito dalla natura processuale del vizio dedotto, che l’eccezione di prescrizione sollevata dall’opponente a precetto nel primo grado del giudizio riguardava l’intero credito vantato dall’odierna ricorrente.

Invero, evidentemente prefigurandosi il B. il rilievo inerente alla sospensione di cui all’art. 2941 c.c., aveva precisato che detta sospensione -per altro rilevabile anche d’ufficio – “in ogni caso” non era destinata ad operare per la quota di mantenimento del figlio: detta puntualizzazione acquista significato soltanto ove si acceda alla tesi, recepita dalla Corte di appello nel delimitare l’ambito di operatività dell’eccezione sollevata dall’opponente sin nel primo grado di giudizio, secondo cui la dedotta fattispecie estintiva riguardava l’intero credito vantato dalla V. . Nessuna violazione dell’art. 345 c.p.c. è pertanto ravvisabile nella mera riproposizione, in grado di appello, di un’eccezione ritualmente sollevata – con la medesima estensione qualitativa e quantitativa – già nel corso del primo grado del giudizio.

3 – Con il secondo motivo si sostiene che l’accoglimento dell’eccezione di prescrizione del credito vantato dalla V. , in quanto moglie separata del debitore, sarebbe avvenuta in violazione dell’art. 2941, n. 1 c.c..

3.1 – Viene indicato il seguente quesito di diritto:
“Dica l’Ecc.ma Corte, vista la fattispecie, nella quale il coniuge separato ha spiegato opposizione all’azione esecutiva avviata dalla consorte per il pagamento di crediti per il contributo al mantenimento posto a suo carico con verbale di separazione consensuale, proponendo eccezione di prescrizione, e la creditrice ha controeccepito la sospensione della prescrizione ex art. 2941 n. 1 c.c., e nella quale la Corte di appello d Torino ha dichiarato prescritto il credito ritenendo inapplicabile l’art. 2941 n. 1 c.c., se costituisca violazione dell’art. 113 c.p.c. in relazione all’art. 2941, n. 1 c.c. l’assunto della Corte di appello secondo cui l’operatività della sospensione per i crediti per mantenimento sarebbe da escludere in caso di separazione, sostenuto dalle seguenti ragioni:
a) essere l’art. 2941 n. 1 c.c. preordinato alla tutela dell’unità familiare allo scopo di impedire l’acquisto per usucapione per conseguire il risultato vietato dall’art. 781 c.c. ormai non più in vigore;
b) essere i rapporti obbligatori derivanti dalla separazione equiparabili a quelli derivanti dal divorzio, e perciò non assistibili dall’art. 2941 n. 1 c.c., siccome originati dalla crisi familiare e dall’intervento giudiziale, contrastante, quest’ultimo, con le normali dinamiche famigliari;
c) essere contraddittorio ricondurre le obbligazioni derivanti dalla separazione, in quanto fonte di reciproche obbligazioni, a una disciplina (la sospensione della prescrizione) concepita invece a tutela dell’unita familiare, mentre, ad avviso della ricorrente, l’applicabilità dell’art. 2941 n. 1 avrebbe dovuto essere riconosciuta in applicazione del dettato normativo che prevede la sospensione della prescrizione tra coniugi senza fare eccezione per il caso di separazione”.

3.2 – La censura è infondata, ragion per cui deve rispondersi negativamente al proposto quesito di diritto.

3.3 – L’orientamento invocato dalla ricorrente risale alla nota pronuncia della Corte costituzionale n. 35 del 1976 e alla decisione di questa Corte del 23 agosto 1985, n. 4502, sostanzialmente fondate sul tenore letterale della norma di cui all’art. 2941 n. 1 c.c. e sul rilievo che il regime di separazione dei coniugi comporta una mera attenuazione e non l’elisione del vincolo scaturente dal matrimonio. In particolare, è stato posto in evidenza, da un lato, il dato formale, da interpretarsi in maniera rigorosa, dall’altro, il “favor matrimoni”, con il quale la sospensione della prescrizione ben si armonizzerebbe, consentendo ai coniugi “di attendere il raffreddamento delle tensioni, senza esasperarle co la proposizione di domande giudiziarie sotto la spada di Damocle della prescrizione”.

Per il vero, nella stessa decisione, pur relegandole in una prospettiva “de iure condendo”, si rilevava che le osservazioni della parte ricorrente, la quale sosteneva che la “ratio” della sospensione in parola fosse compatibile unicamente con la pienezza del vincolo coniugale, in qualche misura corrispondessero alle emergenze della realtà sociale, in base alle quali poteva affermarsi che la separazione fosse diventata “l’anticamera del divorzio più che un momento di riflessione e ripensamento prima di riprendere la vita di coppia”.

3.4 – A giudizio della Corte l’evoluzione del quadro normativo e della stessa coscienza sociale consentono di confermare la tesi sostenuta dalla Corte territoriale.

3.5 – Deve in primo luogo osservarsi che l’esistenza di una chiara formulazione grammaticale della norma non è sufficiente per limitare l’interpretazione all’elemento letterale, occorrendo altresì che il senso reso palese dal significato proprio delle parole, secondo la loro connessione, non si ponga in contrasto con argomentazioni logiche sull’intenzione del legislatore (Cass., 5 aprile 1979, n. 1549).

Deve anzi aggiungersi che, essendo da tempo divenuto del tutto desueto il noto canone “in claris non fit interpretatio”, l’art. 12 delle disp. prel. al cod. civ., laddove stabilisce che nell’applicare la legge non si può attribuire altro senso che quello fatto palese dal significato proprio delle parole secondo la connessione di esse e dall’intenzione del legislatore, non privilegia il criterio interpretativo letterale, poiché evidenzia, attraverso il riferimento “all’intenzione del legislatore” un essenziale riferimento alla coerenza della norma e del sistema.

Il dualismo, irrisolto dall’art. 12 delle citate disp. prel., tra lettera “significato proprio delle parole secondo la connessione di esse” e spirito, o “ratio” “intenzione del legislatore” è stato invero sciolto dalla dottrina e dalla giurisprudenza dominanti attraverso la “svalutazione” del primo criterio, rilevandosi l’inadeguatezza della stessa idea di interpretazione puramente letterale. Sotto altro profilo, mette conto di richiamare come l’interpretazione della legge debba e possa avere anche una funzione evolutiva ed adeguatrice, nel cui ambito ben può realizzarsi un risultato di tipo restrittivo, nel senso di ritenere, con riferimento al caso in esame, che la norma contenuta nell’art. 2941, n. 1, c.c., si riferisca alla vincolo coniugale pienamente inteso, con esclusione del regime della separazione personale.

3.6 – Di tale esigenza adeguatrice questa Corte si è già resa interprete in due decisioni, opportunamente richiamate dalla Corte territoriale, nelle quali, pur non affrontandosi espressamente il tema della sospensione del termine prescrizionale, esplicitamente si afferma che “In tema di separazione dei coniugi e di cessazione degli effetti civili del matrimonio, il diritto alla corresponsione dell’assegno di mantenimento, in quanto avente ad oggetto più prestazioni autonome, distinte e perio-diche, si prescrive non a decorrere da un unico termine rappresentato dalla data della pronuncia della sentenza di separazione o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, bensì dalle singole scadenze di pagamento, in relazione alle quali sorge, di volta in volta, l’interesse del creditore a ciascun adempimento” (Cass., 4 aprile 2005, n. 6975; Cass., 5 dicembre 1998, n. 12333).

3.7 – In effetti, il trattamento indifferenziato delle ipotesi concernenti la prescrizione di diritti di natura post-matrimoniale e di azioni esercitate fra coniugi separati trova la sua giustificazione nel fatto che in entrambi i casi i diritti e le azioni esercitate non solo scaturiscono dalla crisi coniugale, ma trovano di regola il loro fondamento in pronunce giurisdizionali conclusive di controversie già intercorse fra le stesse parti. Prescindendo dall’ormai superata ed anacronistica “ratio” concernente le azioni reali, e consistente nella finalità di evitare, attraverso l’usucapione, che fosse aggirato il divieto, ormai insussistente, di donazione fra coniugi, appare comunque contrad-dittorio rinvenire la stessa “ratio” nelle diverse ipotesi delle azioni esercitabili fra coniugi non separati e non, in quanto, mentre nel primo caso appare giustificata la riluttanza ad esperire azioni giudiziarie nei confronti del coniuge convivente, così turbando l’armonia familiare, nel secondo, non solo all’armonia – laddove si prescinda da una eventuale riconciliazione, in realtà abbastanza rara – è subentrata una situazione di crisi conclamata, ma, proprio nell’ambito di essa, sono state necessariamente esperite le azioni giudiziarie correlate alla crisi coniugale. Deve anzi porsi in evidenza come negli ultimi anni l’evoluzione del quadro normativo e l’elaborazione giurisprudenziale (si pensi alla responsabilità endo-familiare) abbiano favorito l’accrescersi delle azioni giudiziarie relative alla soluzione di controversie correlate alla crisi familiare, cui ha fatto riscontro, anche sotto il profilo procedurale, un significativo processo di unificazione dei termini e delle modalità di esperimento delle azioni relative alla separazione personale e allo scioglimento del matrimonio o alla cessazione dei suoi effetti civili.

3.8 – Laddove, poi, veniva richiamata la mera attenuazione, nel regime di separazione, del vincolo matrimoniale, non sembra che si sia considerato come, al tenue filo della speranza di una riconciliazione, siano da contrapporre effetti di natura giuridica che in realtà depongono nel senza di una sostanziale esautorazione dei principali effetti del vincolo stesso.
Non rileva, invero, soltanto il venir meno della convivenza, circostanza già di per sé non ostativa all’instaurazione fra coniugi separati di azioni giudiziarie, che di certo, come già rilevato, non possono determinare una crisi familiare già conclamata, quanto la sopravvenienza alla separazione di rilevanti conseguenze di natura giuridica, tali da consentire una sostanziale assimilazione alla situazione che caratterizza gli ex coniugi, come il venir meno della presunzione di paternità ove la nascita di un figlio intervenga dopo il decorso di trecento giorni, ovvero la sospensione degli obblighi della fedeltà (Cass., 17 luglio 1997, n. 6566) e di collaborazione.
In generale, deve rilevarsi che l’interpretazione che qui viene accolta della norma contenuta nell’art. 2941, n. 1, sia da inquadrarsi nel generale e progressivo fenomeno di valorizzazione delle posizioni individuali dei membri della famiglia rispetto al principio della conservazione dell’unità familiare che per lungo periodo si è imposta come elemento fondante dell’interpretazione delle norme e dell’individuazione dei principi posti a fondamento del diritto di famiglia.

4 – Al rigetto del ricorso non consegue alcuna statuizione in merito al regolamento delle spese processuali, non avendo la parte intimata svolto attività difensiva.

P.Q.M.

La Corte rigetta il ricorso.
Dispone che in caso di diffusione del presente provvedimento siano omesse le generalità delle parti e dei soggetti menzionati in sentenza.