051 644 7838 [email protected]

GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!!

ATTENZIONE !!GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!separazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

ATTENZIONE !!GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!separazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

051 6447838 UN AIUTO CONCRETO DAL TUO AVVOCATO 

L’ IMPORTANZA DI CAPIRE IL CLIENTE E ASCOLTARLO!!!

La separazione e il divorzio possono essere consensuali o giudiziali, a seconda che i coniugi trovino o meno un accordo sulle condizioni, aventi ad oggetto, in particolare, l’affidamento dei figli ed il loro mantenimento, l’assegnazione della casa familiare e l’eventuale diritto al mantenimento del coniuge economicamente più debole.

 Le rotture famigliari costituiscono materia particolarmente delicata, poiché strettamente connesse agli aspetti più importanti della vita di ciascun individuo, possono avere conseguenze assai gravi sia sul piano emotivo che economico  

MOLINELLA AVVOCATO PER SEPARAZIONE E DIVORZIO

Il diritto di famiglia cosa è ?

trattato nel primo libro del codice civile, regola i rapporti familiari intesi in senso lato: rientrano infatti nell’ambito del diritto di famiglia i rapporti di parentela, il matrimonio e il rapporto tra i coniugi, i rapporti patrimoniali nella famiglia, i figli, i rapporti fra genitori e figli, la separazione e il divorzio.  Questo ambito legale tratta e tutela la gestione di numerosi e diversi rapporti familiari: il diritto di famiglia si occupa infatti dei rapporti all’interno della coppia e delle problematiche che possono condizionare i rapporti con i figli minori, oltre che dei casi di affidamento e successione ereditaria.

LITIGARE NON SERVE RISOLVERE SI 

Lavoro con i Clienti per comprenderne gli obiettivi, per risolvere i problemi attuali e per prevenire proattivamente quelli futuri.

Mi inpegno a fornire servizi legali efficienti ed accessibili con trasparenza ed estrema attenzione ai dettagli.

 

MATERIE DIRITTO Famiglia:

  • Separazione e Divorzio
  • Mediazione familiare
  • Affidamento dei figli
  • Accordi di convivenza
  • Adozioni 
  • Variazioni alle condizioni di separazione 
  • Unioni civili
  • Eredità e Donazioni   
  • Amministrazione di Sostegno e Interdizione   
ATTENZIONE !!GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!separazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

ATTENZIONE !!GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!separazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA SERGIO ARMAROLI COME LAVORA:

  1. Incontro preliminare con il cliente ove si da’  una consulenza
  1. Studio ed approfondimento del caso se viene affidato incarico
  1. Preparazione delle strategie processuali parlando attentamente con il cliente e speigandole punto per punto
  1. Predisposizione degli strumenti difensivi necessari

La separazione consensuale consiste nel raggiungimento di un accordo, tra i coniugi, avente ad oggetto le condizioni normative ed economiche della separazione/divorzio. L’accordo viene portato all’attenzione del Tribunale e quindi omologato, previo controllo della legalità delle condizioni di separazione e la corrispondenza all’interesse dei figli.

L’avvocato Matrimonialista Bologna Imola Sergio Armaroli si occupa di diritto di famiglia ed in particolare di:

separazioni tra coniugi e divorzi (sia consensuali che giudiziali);

affidamento dei figli minorenni;

mantenimento coniuge e figli maggiori e/o minori;

violazione degli obblighi di assistenza familiare;

accertamento del rapporto di filiazione (legittima e naturale), riconoscimento di figlio naturale, dichiarazione giudiziale di maternità e paternità, disconoscimento di paternità;

convivenza di fatto e regolamentazione dei rapporti patrimoniali e non;

successioni e donazioni;

interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno.

CHIAMA SUBITO NON ASPETTARE  NON RESTARE NEL DUBBIO!!

  1. Bologna adulterio separazione adulterio separazione addebito adulterio separazione giudiziale adulterio+separazione con addebito adulterio separazione consensuale separazione adulterio moglie separazione adulterio figli adulterio e separazione prova adulterio separazione adulterio nella separazione adulterio e addebito separazione separazione con adulterio adulterio dopo separazione adulterio durante separazione adulterio causa di separazione adulterio prima della separazione adulterio in caso di separazione adulterio in fase di separazione adulterio in separazione adulterio durante la separazione separazione per adulterio separazione x adulterio

    Bologna adulterio separazione adulterio separazione addebito adulterio separazione giudiziale adulterio+separazione con addebito adulterio separazione consensuale separazione adulterio moglie separazione adulterio figli adulterio e separazione prova adulterio separazione adulterio nella separazione adulterio e addebito separazione separazione con adulterio adulterio dopo separazione adulterio durante separazione adulterio causa di separazione adulterio prima della separazione adulterio in caso di separazione adulterio in fase di separazione adulterio in separazione adulterio durante la separazione separazione per adulterio separazione x adulterio

    PERCHE’ LE SEPARAZIONI SONO DIFFICILI?

  2. PERCHE’ MIO MARITO DOPO CHE LE HO DETTO CHE VOGLIO SEPARARMI NON MI PARLA PIU’?
  3. PERCHE’ NELLE SEPARAZIONI E’ MEGLIO RIVOLGERSI A UN AVVOCATO?
  4. PERCHE’ CONVIENE UNA SEPARAZIONE CONSENSUALE?

 

  1. PERCHE’ MIO MARITO NON VERSA L’ASSEGNO DI MANTENIMENTO?

 

  1. PERCHE’ DOPO LA SEPARAZIONE LITIAGHIAMO SEMPRE CON IL MIO EX?
  2. PERCHE’ IL MIO EX NON VUOLE LASCIARE LA CASA CONIUGALE?
  3. PERCHE’ IL MIO EX NON VUOLE RICONOSCERE SPONTANEAMENTE I MIEI DIRITTI?
  4. PERCHE’ MIO MARITO VUOLE SEPARARSI?
  5. PERCHE’ MIA MOGLIE VUOLE SEPARARSI ?
  6. PERCHE’ LITIGHIAMO PER LA CASA CONIUGALE?
  7. A CHI SPETTA LA CASA CONIUGALE
  8. COME OTTENERE L’AFFIDO DEI FIGLI?
  9. PERCHE’ SEBBENE SON OSEPARATA MIO MARITO NON MI LASCIA IN PACE?

Benvenuto sul mio sito studiolegale-bologna.it, sono l’avvocato cassazionista Sergio Armaroli, iscritto all’ordine degli avvocati di Bologna dal 1993. Di seguito potrai scoprire un po’ di me steso, in modo che tu possa farti un’idea più chiara della persona che c’è dietro al professionista.

Obiettivo primario è accompagnare i coniugi nella scelta più idonea ai loro bisogni personali e patrimoniali, rappresentando sempre la possibilità di addivenire ad una soluzione congiunta che eviti il farraginoso iter giudiziale

ATTENZIONE !!GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!separazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

ATTENZIONE !!GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!separazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATO MATRIMONIALISTA si avvale anche dello strumento della negoziazione assistita.
La fine di una convivenza/matrimonio costituisce chiaramente un momento delicato non soltanto per i coniugi ma anche per i minori eventualmente coinvolti.

Ogni conforto recato al prossimo con lo scritto o la parola è stato un atto di Avvocatura

Enrico Pessina

AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATO MATRIMONIALISTA :  L’APPROCCIO

Nella logica di una maggior tutela dei rapporti familiari e per questioni legate al diritto delle successioni, e, AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVOCATO MATRIMONIALISTA senza trascurare – tuttavia – ciò che chiedete ogni giorno: difendere i Vostri diritti con professionalità, lealtà e aggiornamento costante nelle materie di diritto di famiglia e successioni.
Lo studio dell’Avv.SERGIO ARMAROLI AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATO MATRIMONIALISTA

,fornisce consulenza ed assistenza su questioni e controversie in materia di separazioni e divorzi,diritto di famiglia e successioni. Avv. Avvocato Sergio Armaroli matrimonialista si occupa di separazioni e divorzi.

Lo studio considera importante il rispetto delle persone,per questo motivo  ritiene fondamentale ascoltare le esigenze
dei propri assistiti per ottenere sempre la migliore soluzione al problema e tutto ciò soprattutto nel delicato campo del diritto di famiglia.
L’aggiornamento professionale costante e un’attenzione competente consentono di offrire agli utenti un servizio di qualità accurato e scupoloso.

AVVOCATO DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA AVVOCATO MATRIMONIALISTA E’ un esperto nel campo del diritto successorio. Matrimonialista-Separazioni-Divorzi-Successioni-Diritto di famiglia.
In particolare lo studio legale Ardini si occupa di:
Diritto Matrimoniale
Matrimonio e Convivenza
Separazione consensuale
Separazione giudiziale
Modifica condizioni di separazione
Divorzio congiunto
Divorzio giudiziale

AVVOCATO MATRIMONIALISTA DIRITTO DI FAMIGLIA: L’ASCOLTO DEL CLIENTE 

Proprio sulla base di questa considerazione, offriamo il nostro sostegno privilegiando l’ascolto del cliente, accompagnando l’assistito verso la soluzione ritenuta migliore senza alcuna rigidità e avendo riguardo l’interesse primario di chi ci prospetta il caso e della famiglia.

Attraverso l’assistenza legale dell’avvocato matrimonialista Sergio Armaroli vengono trattate tutte le molteplici problematiche che si pongono nei rapporti tra marito e moglie o tra conviventi, come pure tra genitori e figli. lo Studio legale matrimonialista si rivolge a tutte le persone che vogliono affrontare con rapidità le controversie legate alla separazione, al divorzio o allo scioglimento della famiglia di fatto,

Separazione o divorzio sono momenti delicati della storia personale. L’avvocato matrimonialista è sì un consulente legale, ma anche un punto di riferimento in un momento delicato per le scelte personali.

Rivolgersi ad un avvocato divorzista può essere utile anche solo per conoscere i propri diritti all’interno dell’unione matrimoniale o in previsione di una futura separazione o divorzio.

Nello specifico, l’ avvocato divorzista si occupa di cause di separazione, divorzio, stipula di accordi di convivenza e modifiche delle condizioni di separazione.

Attraverso l’assistenza legale dell’avvocato matrimonialista Sergio Armaroli  è possibile superare tali controversie in modo chiaro ed efficace e comprendere quale strada percorrere per chi decide di porre fine alla propria unione mediante una separazione consensuale o giudiziale o la negoziazione assistita.

Lo studio Attraverso l’assistenza legale dell’avvocato matrimonialista Sergio Armaroli offre consulenza ed assistenza giudiziale in tutte le fasi della crisi matrimoniale o della convivenza, mettendo a disposizione la propria esperienza al fine di addivenire, ove possibile, ad un accordo.

Attraverso l’assistenza legale dell’avvocato matrimonialista Sergio Armaroli è fornita, anche, nelle separazioni giudiziali, nei procedimenti di divorzio, congiunto e giudiziale, nei procedimento di affidamento di minori ed in quelli inerenti la potestà genitoriale, in materia di unioni civili e convivenze di fatto.

L’abbandono del tetto coniugale: una “separazione di fatto” – 

Un caso di separazione non legale e di fatto è quello del coniuge che si reca a vivere stabilmente in altra dimora, in presenza o meno di un partnerdiverso.

Il reato non sussiste se il coniuge si allontana con preavviso all’altro della propria intenzione di separarsi non necessariamente motivata (anche se non ancora formalizzata da un’istanza al giudice), oppure in presenza di giusta causa.

Il diritto di famiglia si occupa dei rapporti giuridici esistenti tra i membri della famiglia, ossia nell’ambito delle relazioni coniugali, della convivenza, della filiazione, dell’adozione, della parentela e dell’affinità.

– separazione consensuale e giudiziale;

– accordi di separazione mediante negoziazione assistita (separazione veloce);

– divorzio, cessazione degli effetti civili e scioglimento del matrimonio;

– accordi di divorzio mediante negoziazione assistita (divorzio breve);

– modifica delle condizioni di separazione e di divorzio;

La nostra attività si estende poi alla consulenza e assistenza in materia di filiazione (disconoscimento della paternità, riconoscimento di figlio nato fuori dal matrimonio, etc.) e in materia successoria: impugnazioni di testamento, lesioni di legittima, etc., contrasti tra coeredi, e via dicendo.

La competenza e l’esperienza maturata in tanti anni di attività ci permettono di fronteggiare al meglio le necessità del cliente e di affrontare nel modo più appropriato ogni singolo caso.

Il fenomeno delle separazioni e dei divorzi è in progressivo aumento e, nella maggior parte dei casi, coloro che ci rimettono maggiormente sono i figli.

In un contesto legislativo e giurisprudenziale in continua evoluzione, quale è quello del diritto di famiglia, lo Studio dell’Avvocato separazioni in Bologna  offre la necessaria assistenza e consulenza ai coniugi ai fini di addivenire ad una separazione ed a un divorzio che garantiscano al meglio il soddisfacimento dei propri diritti.

Con la separazione vengono regolati i rapporti di carattere personale e patrimoniale che coinvolgono i coniugi. Punti focali sono quelli che concernono il regime di affidamento dei figli e l’entità dell’assegno di mantenimento ma sarà inoltre necessario definire anche ulteriori questioni patrimoniali quali l’assegnazione della casa coniugale e l’eventuale divisione dei beni in comune.

Una crisi coniugale, una separazione o un divorzio sono sempre molto dolorosi da affrontare. Una situazione spesso aggravata (se possibile) dal non sapere cosa ci aspetta o cosa attenderci dal giudizio di separazione, per non parlare di pretese o minacce (spesso ingiustificate) che l’altro coniuge fa per intimorire. Affermazioni come “non ti concedo la separazione” oppure “ti tolgo i figli” sono un corredo frequente alle rotture matrimoniali. Queste minacce sono del tutto prive di ogni fondamento: armi spuntate che però possono generare una comprensibile sofferenza. Per questo è utile chiarire alcuni punti sulla separazione e sul divorzio

avvocato separazioni in Bologna La mia attività presta la massima attenzione ad ogni questione di carattere patrimoniale/personale relativa a:

abitazione familiare avvocato separazioni in Bologna ;

contratto di locazione avvocato separazioni in Bologna;

contratto di mutuo ipotecario avvocato separazioni in Bologna;

prestiti (ivi comprese fideiussioni concesse in favore dell’altro coniuge) avvocato separazioni in Bologna;

acquisti compiuti durante la convivenza avvocato separazioni in Bologna;

assegno di mantenimento avvocato separazioni in Bologna;

elargizioni effettuate da uno dei conviventi a favore dell’altro avvocato separazioni in Bologna;

rapporto di lavoro nell’impresa familiare avvocato separazioni in Bologna;

avvocato separazioni in Bologna tutela ed affidamento dei figli:

con chi vive il minore

quanto tempo il minore trascorrerà con ciascun genitore;

quali accordi dovranno essere presi per occasioni speciali, per es. compleanni e festività;

mantenimento del minore

trasferimento   del minore

Competenze specifiche in diritto di famiglia

avvocato separazioni in Bologna Sergio Armaroli si dedica con particolare competenza è quello del diritto di famiglia, ove viene offerta assistenza legale in materia di:

raggiungimento di accordi di separazione o divorzio (cd. separazione o divorzio consensuale)

separazione o divorzio giudiziale avvocato separazioni in Bologna Sergio Armaroli

assegnazione della casa familiare avvocato separazioni in Bologna Sergio Armaroli

affidamento dei figli minori avvocato separazioni in Bologna Sergio Armaroli

modifica delle condizioni di separazione/divorzio avvocato separazioni in Bologna Sergio Armaroli

scelta tra regime di comunione o separazione legale dei beni tra i coniugi avvocato separazioni in Bologna Sergio Armaroli

stipula di contratti di convivenza e tutela dei diritti della coppia in assenza di matrimonio

Mantenimento figli: niente condizionale per chi non versa tutto

Senza integrale versamento dell’assegno di mantenimento niente condizionale se non si deduce che ci si trova nella assoluta impossibilità di adempiere.

MANCATO VERSAMENTO ALIMENTI

Il Giudice non è tenuto a verificare se il mancato versamento dell’assegno di mantenimento dipende da impossibilità assoluta di corrispondere le somme dovute: questa circostanza infatti va dedotta dall’imputato che deve altresì fornire adeguata prova al riguardo.

La Cassazione affronta il delicato tema del reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare, previsto e punito dall’art. 570 c.p. risolvendo la questione relativa alla sussistenza, in capo al Giudice, di un obbligo di verifica sulle condizioni economiche del reo e sulla possibilità di adempiere all’obbligo di mantenimento quando la sospensione condizionale della pena è subordinata al pagamento integrale di ogni somma dovuta.

PRECISA LA SUPREMA CORTE:  è consapevole dell’esistenza di un contrasto di giurisprudenza in ordine al dovere del giudice di accertare quali siano le condizioni economiche dell’imputato prima di ordinare la sospensione condizionale della pena subordinata al risarcimento del danno. Invero, accanto a chi nega ogni dovere del giudice in proposito, poichè il tema può essere oggetto di approfondimento in sede di esecuzione (cfr., tra le tante, Sez. 2, n. 26221 del 11/06/2015, Dammico, Rv. 264013), vi è chi, invece, afferma la necessità di una valutazione, sia pure sommaria, sul punto (così, tra le tante, Sez. 5, n. 21557 del 02/02/2015, Solazzo, Rv. 263675), e chi, ancora, in posizione intermedia, ritiene la necessità di compiere un motivato apprezzamento delle condizioni economiche dell’imputato se dagli atti, eventualmente acquisiti proprio su iniziativa della difesa di quest’ultimo, emergono elementi tali da far dubitare della capacità del soggetto di soddisfare l’obbligo economico impostogli (in questo senso, Sez. 5, n. 14205 del 29/01/2015, R, Rv. 263185).

Il Collegio ritiene di aderire a quest’ultima soluzione, posto che il giudice non può sottrarsi alla valutazione degli elementi a sua disposizione.

In questa prospettiva, è sicuramente rilevante l’intervenuta dichiarazione di fallimento, poichè, a far data dalla stessa, tutta l’amministrazione del patrimonio del fallito è rimessa alle decisioni degli organi della procedura fallimentare, e restano estranei alla procedura solo i beni strettamente personali (cfr., in particolare, quanto stabilito dal R.D. 16 marzo 1942, n. 267, artt. 42, 44 e 46). Nè rileva che la dichiarazione di fallimento è, come nel caso di specie, successiva alla sentenza di primo grado, perchè l’obbligo di pagamento della somma liquidata a titolo di provvisionale, quale condizione per fruire del beneficio della sospensione condizionale, deve essere adempiuto dopo il passaggio in giudicato della sentenza, attesa l’assenza di diversa specificazione sul punto (cfr., in questo senso, tra le tante, Sez. 1, n. 24642 del 27/05/2015, Hosu, Rv. 263974).

Mi sono laureato nel 1990 a Bologna all’età di 23 anni, anche se già da studente svolgevo la pratica forense in importanti studi legali di Bologna. In quegli anni ho acquisito un’enorme esperienza che mi è servita moltissimo sia durante gli studi, ma soprattutto negli anni a venire. Quando ho conseguito la laurea in giurisprudenza, infatti, ho iniziato immediatamente ad esercitare in un prestigioso studio legale a Bologna.

ABABAB

eparazione consensuale BOLOGNA divorzio divorzio consensuale BOLOGNA separazione BOLOGNA separazione giudiziale BOLOGNA divorzio giudiziale BOLOGNA separazione e divorzio BOLOGNA costo divorzio BOLOGNA separazione legale BOLOGNA mantenimento figli BOLOGNA

La separazione consensuale.

La prima, piu’ veloce ed economica è la separazione in cui i coniugi hanno raggiunto da soli, assistiti dai loro avvocati, un accordo sulle condizioni di separazione.

In questo caso, quindi i coniugi trovano un accordo prima di rivolgersi al Tribunale,

La procedura comporta che un ricorso

viene  presentato congiuntamente dai due coniugi, con il quale si chiede al Tribunale semplicemente l’approvazione (Omologa) delle condizoni di separazione già concordate.

Il ruolo degli avvocati , che garantiscono che vengano presentate condizioni sempre conformi alla legge e tali quindi da ottenere l’approvazione del Tribunale.

L’accordo consensuale omologato, o la sentenza, stabiliscono a quale dei coniugi sono affidati i figli, unitamente alle condizioni e all’importo relativo al loro mantenimento a carico del coniuge non affidatario.

Per stabilire il coniuge affidatario è irrilevante l’eventuale dichiarazione di addebito, salvo che questa non sia scaturita per cause che riguardino il rapporto con i figli.

ìIn sede di separazione è anche possibile l’affidamento congiunto o alternativo, potendosi applicare analogicamente l’art. 6 della L. 898/70 che disciplina l’affidamento dei figli in caso di divorzio.

Il tribunale stabilisce la misura ed il modo con cui il genitore non affidatario deve contribuire al mantenimento, all’istruzione e all’educazione dei figli, nonché le modalità di esercizio dei suoi diritti nei rapporti con essi.

Il genitore cui sono affidati i figli, salva diversa disposizione del tribunale, ha l’esercizio esclusivo della potestà su di essi; egli deve attenersi alle condizioni determinate dal tribunale. Salvo che non sia diversamente stabilito, le decisioni di maggiore interesse per i figli sono adottate da entrambi i genitori. Il genitore cui i figli non siano affidati ha il diritto ed il dovere di vigilare sulla loro istruzione ed educazione e può ricorrere al tribunale quando ritenga che siano state assunte decisioni pregiudizievoli al loro interesse.

L’obbligo di mantenere, educare ed istruire i figli nati o adottati durante il matrimonio di cui sia stato pronunciato lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili, permane anche nel caso di passaggio a nuove nozze di uno o di entrambi i genitori.

Fatto il ricorso i coniugi dovranno andare innanzi il President del tribunale una sola volta per firmare un verbale con il quale daranno conferma della loro volontà di separarsi a quelle determinate condizioni, chiedendone l’omologa al Tribunale. La procedura di questo tipo di separazione, in genere, può durare dai 4 ai 6 mesi, salvi i casi in cui la preparazione dell’accordo sulle condizioni richieda più tempo.

AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA SEPARAZIONI E DIVORZI

AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA SEPARAZIONI E DIVORZI

La separazione giudiziale., 

invece, viene solitamente utilizzato in due casi: quando i coniugi non riescono a trovare un accordo sulle condizioni coem sui figli o sulla casa, o sui conti correnti e devono pertanto chiedere al Tribunale che sia il Giudice a decidere; e quando uno dei coniugi sia irreperibile o contrario alla separazione. La prima udienza nella separazione giudiziale, detta udienza presidenziale, è prevista al fine di espletare il tentativo di conciliazione, che se ha esito positivo consente di “consensualizzare” la procedura, convertendo il rito, e di chiudere la causa con un verbale di separazione consensuale.

Nei fatti, una separazione giudiziale è una causa ordinaria a tutti gli effetti, con la sola aggiunta della fase conciliativa preliminare.

in quali casi si può chiedere la separazione giudiziale?
Quando la convivenza è divenuta intollerabile ed è dannosa alla educazione dei figli. Ciascun coniuge può anche chiedere che la separazione sia addebitata all’altro per violazione dei doveri che derivano dal matrimonio, cioè fedeltà, assistenza morale e materiale, collaborazione nell’interesse della famiglia e coabitazione.

• Che cosa comporta la dichiarazione di addebito?
Il coniuge a cui viene addebitata la separazione perde il diritto al mantenimento (ma non quello agli alimenti), i diritti sull’eredità del coniuge e quelli sulla sua pensione di riversibilità nel caso in cui non sia beneficiario di un assegno alimentare.

La separazione può essere chiesta quando si verificano, anche indipendentemente dalla volontà di uno o di entrambi i coniugi, fatti tali da rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza o da recare grave pregiudizio alla educazione della prole.

Il giudice, pronunziando la separazione, dichiara, ove ne ricorrano le circostanze e ne sia richiesto, a quale dei coniugi sia addebitabile la separazione, in considerazione del suo comportamento contrario ai doveri che derivano dal matrimonio.

La separazione giudiziale è molto diversa dalla consensuale, in primo luogo occorrono piu’ difensori ,ogni coniuge ne deve aver euno identica alla separazione consensuale, con l’unica differenza che all’esito della prima udienza, in mancanza di un accordo tra i coniugi, sarà il Giudice dietro richiesta delle parti ad assumere i provvedimenti provvisori ritenuti opportuni sia in ordine all’affidamento dei figli sia in ordine al mantenimento.

Dopo la prima udienza, la procedura (invece di chiudersi con il Decreto di Omologa, come nella consensuale) prosegue tra memorie e udienze come una normale causa civile, concludendosi con sentenza, dopo un processo destinato a durare qualche anno.

 

mancato pagamento alimenti precetto reato mancato pagamento alimenti mancato pagamento alimenti figli maggiorenni mancato pagamento alimenti moglie mancato pagamento alimenti figli minorenni querela mancato pagamento alimenti denuncia mancato pagamento alimenti mancato pagamento alimenti penale

mancato pagamento alimenti precetto
reato mancato pagamento alimenti
mancato pagamento alimenti figli maggiorenni
mancato pagamento alimenti moglie
mancato pagamento alimenti figli minorenni
querela mancato pagamento alimenti
denuncia mancato pagamento alimenti
mancato pagamento alimenti penale

asigmund froid fras ebella

 BOLOGNA SEPARARSI AVVOCATO BOLOGNA SEPARAZIONI DIVORZIO MATRIMONIALISTA DIVORZISTA

Va osservato, che, per giurisprudenza consolidata, l’assegno, anche in sede di separazione, va rapportato al tenore di vita goduto in costanza di matrimonio, ma indice di tale tenore può essere l’attuale disparità reddituale dei coniugi ( per tutte, Cass. N. 2156/2010

separazione consensuale BOLOGNA
divorzio
divorzio consensuale  BOLOGNA
separazione  BOLOGNA
separazione giudiziale  BOLOGNA
divorzio giudiziale  BOLOGNA
separazione e divorzio  BOLOGNA
costo divorzio  BOLOGNA
separazione legale  BOLOGNA
mantenimento figli  BOLOGNA

GALLIERA, SAN PIETRO IN CASALE, MOLINELLA, SAN GIORGIO DI PIANO, SEPARARSI ? DIVORZIARE? FATTO!!

Suprema Corte di Cassazione

sezione VI civile

ordinanza  14 giugno 2016, n. 12218

Ordinanza

In un procedimento di separazione giudiziale, il Tribunale di Roma, con sentenza in data 22/7/2010, affidava i due figli minori F. e S. ad entrambi i genitori, A.M. e D.B.L., con collocamento presso la madre; assegnava la casa coniugale alla madre stessa e poneva a carico dei padre assegno di €. 300,00 mensili per i figli ; ancora, a carico dei marito per la moglie, assegno di €. 400,00 mensili.

La Corte di Appello, con sentenza in data 26/11/2013, poneva a carico dei padre la totalità delle spese mediche, scolastiche, sportive e ricreative per i figli da concordarsi tra i coniugi.

Ricorre per cassazione la moglie. Resiste con controricorso il marito.

Va osservato, che, per giurisprudenza consolidata, l’assegno, anche in sede di separazione, va rapportato al tenore di vita goduto in costanza di matrimonio, ma indice di tale tenore può essere l’attuale disparità reddituale dei coniugi ( per tutte, Cass. N. 2156/2010 )i

il giudice a quo ha erroneamente interpretato l’art. 156 c.c.. Ha bensì affermato che il reddito dei marito è in costante , seppur lieve, ascesa; la moglie gode dei solo importo dell’assegno a suo favore; tuttavia il giudice a quo richiama l’importo di vari bonifici a favore della moglie, ipotizzando implicitamente l’esistenza di un rapporto di lavoro non denunciato. Ha precisato la moglie che il bonifico corrispostole proviene da sua madre cui corrisponde il nominativo indicato nella sentenza stessa, essendo troppo limitato l’attuale importo dell’assegno da parte del marito.

Va del resto precisato ( al riguardo, tra le altre, Cass. N. 6.200 del 2009 ) che il coniuge obbligato non è esonerato nei confronti dell’altro coniuge, ove questi riceva forme di aiuto dalla famiglia di origine, specie quando tale aiuto si sia reso necessario dalla esiguità del reddito del beneficiario.

E’ stata invece congruamente motivato il rigetto della richiesta di modifica del regime di visita con riguardo alla figlia ( il figlio nelle more è diventato maggiorenne). Del resto è la stessa ricorrente ad affermare che al riguardo è ormai cessata la materia dei contendere.

Va pertanto cassata la sentenza impugnata, in punto assegno per la moglie, con rinvio alla medesima Corte di merito in diversa composizione, rimanendo assorbita ogni richiesta relativa alle spese giudiziali che saranno esaminate dal giudice a quo, anche riguardo a quelle dei presente giudizio.

P.Q.M.

La Corte accoglie parzialmente il ricorso; cassa la sentenza impugnata e rinvia alla Corte di Appello di Roma, in diversa composizione che pure si pronuncerà sulle spese del presente giudizio.

In caso di diffusione dei presente provvedimento, omettere generalità ed atti identificativi, a norma dell’art. 52 Digs. 196/03, in quanto imposto dalla legge.

Consulenza Legale per Separazione e Divorzio a Bologna

L’Avv. SERGIO ARMAROLI MATRIMONIALISTA BOLOGNA di Bologna fornisce Consulenza legale per la separazione consensuale e giudiziale, e per il divorzio. Contattaci per maggiori info.

Avvocati per separazioni e divorzi bologna, separazione bologna …

L’avvocato Sergio Armaroli si occupa in prevalenza di diritto di famiglia, separazione, divorzio,

Avvocati esperti in Separazione e Divorzio nella provincia di Bologna …

Avvocati esperti in Separazione e Divorzio nella città di Bologna …

 

Zola Predosa avvocato matrimonialista ,diritto di famiglia penale, avvocato penalista , studio avvocato penale

divorzio congiunto divorzio congiunto modello
divorzio congiunto senza avvocato
divorzio congiunto contributo unificato
divorzio congiunto costi
divorzio congiunto competenza territoriale
divorzio congiunto procedura
divorzio congiunto negoziazione assistita
divorzio congiunto documenti da allegare
divorzio congiunto documenti
1
divorzio congiunto modello divorzio congiunto modello 2014
divorzio congiunto modello 2015
divorzio congiunto modello ricorso
divorzio congiunto modello istat
divorzio congiunto modello negoziazione assistita
divorzio consensuale modello
procura divorzio congiunto modello
sentenza divorzio congiunto modello
ricorso per divorzio congiunto modello
2